15/04/2018

Costa Azzurra ultratattico con Dijon che sbaglia a corsa vinta, si afferma la duttile TAMURE ROC

di Mario “Amario” Alderici – Tanti colpi di scena e uno svolgimento strattatico hanno visto infine meritata la duttilità di quella cavalla bancomat che è Tamure Roc che ha avuto il merito di essere nella posizione giusta al momento giusto.

 
N.P. N.A. Nome Dist Tempo R.B. R.L. Guidatore Part. Premio
5 1 TAMURE ROC 1600 1.14.1 1.10.9 1.12.4 SANTO MOLLO 5/10 57.960
3 2 TIMONE EK 1600 14.1 1.09.9 1.11.3 R.ANDREGHETTI 3/10 27.720
9 3 TURNO DI AZZURRA 1600 14.5 1.10.6 1.12.0 FED.ESPOSITO 9/10 15.120
4 4 SHADOW GAR 1600 14.5 1.09.1 1.10.7 P.GUBELLINI 4/10 7.560
6 5 TOSELAND KYU 1600 14.7 1.11.3 1.12.3 E.BELLEI 6/10 5.040
10 6 UFO ROBOT HP 1600 14.9 1.12.1 1.13.2 G.DI NARDO 10/10 0
8   ARAZI BOKO 1600 DS N/A N/A A.GOCCIADORO 8/10 0
2   DIJON 1600 RA N/A N/A R.DERIEUX 2/10 0
    URAGANO TREBI` 1600 RA 1.11.7 1.13.2 R.VECCHIONE 7/10 0
1   UZA JOSSELYN 1600 RP N/A N/A A.ABRIVARD 1/10 0
Tamure Roc

Al via sono scattati come sempre velocissimi Dijon e Tamure con il francese che non si è opposto all’indigena nel lancio in 12.8 per poi ripresentarsi a chiedere e ottenere strada, mentre terza in corda era Uza Josselyn che nel tentare di muovere al largo ha trovato al suo esterno Shadow Gar e sul rallentamento ha tamponato Tamure sbagliando, Shadow è scesa terza in corda ma all’interno  dei paletti (probabilmente tradito dalla schiena della scarrierante Uza che ha preso la via di fuga) c’era Arazi Boko e allora Pippo Gubellini è tornato in fuori consentendo da Arazi di tornare in pista.
Nel frattempo c’è stato un mezzomiglio da corsa a reclamare (da più di 1.20) in 1.04.3 e così si è arrivati a un km tattico in 1.17.1 con tutti in mano a passeggiare nel gruppo a pariglie: Dijon – Shadow a precedere Tamure – Timone Ek, Arazi – Uragano Trebì, Toseland Kyu – Ufo Robot Hp e in coda Turno Di Azzurra.
Al mezzo giro iniziale ha iniziato a sveltire la cadenza Dijon che in retta ha definitivamente allungato mettendo in difficoltà Shadow rimontata all’interno da Tamure e al largo da Timone mentre a centro pista si è lanciato Uragano.
A 100 metri dal palo, ormai dominatore, ha improvvisamente sbagliato Dijon lasciando in vantaggio Tamure attaccata da Timone con la femmina che, al top della forma dopo il già ottimo rientro e al meglio nello schema di rimessa (soprattutto sulla lunga retta), ha difeso un collo di vantaggio al termine di 600 finali in 41.5 (per una media complessiva finale di 1.14.1) su Timone che ha confermato di essere in gran ripresa senza aver mai visto la corda, mentre più forte di tutti è finito Uragano Trebì ma nei pressi del palo ha sbagliato saltando una chiazza bianca posta in prossimità del palo, così terzo di trotto sul filo è stato Arazi Boko che però è stato giustamente distanziato per essere entrato nei paletti al passaggio. Terzo così Turno Di Azzurra che ha subìto in coda lo svolgimento tattico ma è finito bene a regolare di misura Shadow. Ha chiuso i premiati montando sui sulky senza spazio Toseland Kyu.
Da segnalare negativamente (soprattutto per una corsa di gruppo 1) la presenza di una chiazza bianca in prossimità del palo (che il malcapitato Uragano Trebì nel momento del massimo sforzo ha saltato) e il fatto che la scarrierante Uza Josselyn ha tirato su un paletto che è rimasto steso per un giro in pista all'ingresso in retta senza che nessuno provvedesse a rimuoverlo.    

        



Ultime notizie


25/03/2019

PARTENTI GP Italia, AYRTON TREB con il 2

di Mario “Amario” Alderici – Dichiarati stamani i partenti del Gran Premio Italia (in programma domenica 31 a Bologna), che ebbe fin...

24/03/2019

Pantera del Pino vince il suo primo Gp a 10 anni (era la 163° corsa)

di Mario “Amario” Alderici – E’ finalmente arrivato, a 10 anni, il meritatissimo primo gran premio di Pantera Del Pino. L’allieva...

22/03/2019

26 i confermati nell'Italia (26 anche i non confermati)

di Mario “Amario” Alderici – Sono 26 i confermati al Gran Premio Italia in programma a Bologna domenica 31, secondo appuntamento di vertice...

22/03/2019

Jegher, PEACE OF MIND e ATTACK DIABLO coalizione dura da battere

di Mario “Amario” Alderici – Jegher domenica a Trieste che vede ai primi due numeri i rientri del duo di Leonardo Cecchi formato da Peace...

21/03/2019

Alessandra Vigliani, la Vet dei Derby. L'abbiamo costretta a raccontarsi

iIntervista di Filippo Lago - Alessandra Vigliani, per tutti (o quasi) “La Dottoressa”, racchiude in se stessa l'ippica a 360 gradi. Proprietaria...

20/03/2019

Etruria, Ayrton Treb e Aida Francis i nomi nuovi, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Il primo gran premio della stagione per i 3 anni è di Ayrton Treb, bel cavallo muscoloso allenato...

19/03/2019

I 49 NUMERI del GP Italia

Ecco i 49 numeri del GP Italia Ippodromo di Bologna - Data: 31/03/2019 GP ITALIA (GR.3)     Distanza: 1660 ...

18/03/2019

In 7 per il GP Jegher, all'1 Peace Of Mind

di Mario “Amario” Alderici – Circuito dei free for all anziani che in attesa dei gruppo 1 primaverili propone domenica 24 il gran premio...

17/03/2019

Etruria, continua la crescita di AYRTON TREB che va davanti e non si prende

di Mario “Amario” Alderici – Continua con la vittoria nel 74esimo Etruria l’ascesa del bellissimo e muscoloso Ayrton Treb (ingiustamente...

14/03/2019

Promozione Allevamento per Le Touquet con il Centrale di Torino

Ottima idea promozionale quella di Alessandra Vigliani, tra le più note veterinarie della nostra ippica sia nel Trotto sia nel Galoppo, che ha messo...

14/03/2019

Etruria, con ANANAS JET che può sfruttare la posizione, il prono di Amario

di Mario "Amario" Alderici - Inizia come di consueto con lo storico Etruria (domenica 10 a Firenze) il cammino classico dei 3 anni sulla strada...

13/03/2019

Padovanelle, la classe di ARAZI BOKO, la pagella di Amario

di Mario "Amario" Alderici - Legge Fornero e quota 100 non interessano al dodicenne Arazi Boko che al rientro (con un po’ di...

12/03/2019

EXPLOIT CAF non dà solo femmine: guardate le V. Lo dice Raffaele Lenzi

Intervista di Filippo Lago e Alessandro Ferrario - Exploit Caf è stato per molti uno dei più forti trottatori dell’ultimo ventennio....

11/03/2019

Città di Padova a ZABUL FI con un grande speed. La Pagella di Filippo Lago

di Filippo Lago - Nei giorni scorsi ci siamo sbilanciati nel pronosticare la vittoria di Zabul Fi nel Gran Premio Città di Padova. La realtà...

11/03/2019

I partenti dell'Etruria, al 2 il recorder ANANAS JET con Bellei

di Mario “Amario” Alderici - Dichiarati stamani i partenti (10) dell’Etruria (domenica 10 a Firenze), tradizionalmente il primo appuntamento...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies