16/04/2018

CONFERME GP Nazionale Open, ZEN BI con il 4

Zen Bi

di Mario “Amario” Alderici - 16 i confermati al Nazionale in programma mercoledì 25 in anticipo di un paio di mesi rispetto alla collocazione tradizionale; si corre dal 1926 quando si imposero Malacoda e Nello Branchini; nel 2010 il grande Nad Al Sheba in questa corsa fece il record del mondo per un 3 anni sulla distanza di 1.12.1 da leader; nel 2015 hanno vinto allo speed Timone Ek e Federico Esposito in 1.14.9, nel 2016 con forte finish Uma Francis e Enrico Bellei in 1.14.8; l’anno scorso il favoritissimo Vivid Wise As con Enrico Bellei da leader in 1.12.7. In vetta all’albo d’oro William Casoli con 7 vittorie; è andata a segno 15 volte la scuderia Orsi Mangelli.

Ippodromo di Milano - Data: 25/04/2018
CLICCA SUL NOME DEL CAVALLO PER VISUALIZZARE LA SCHEDA PRESTAZIONI
GP NAZIONALE      Distanza: 2250
N.P. Cavallo R.B. R.L. Carr. Trim.
1 ZIGOLO DE BUTY 1"13"1 1"14"7 30.195 22.381
2 ZARENNE FAS 1"14"4 1"13"5 108.496 5.100
3 ZIOSAURO JET 1"14"5 1"13"8 75.043 27.480
4 ZEN BI 1"12"8 1"15"6 45.737 14.790
5 ZLATAN 1"15"1 1"14"6 91.416 4.845
6 ZEFIR GAR 1"13"0 1"15"2 66.688 21.998
7 ZILATH 1"14"0 1"14"8 28.728 7.640
8 ZAR DEI BABA 1"13"4 N/A 34.177 12.036
9 ZEPHYRUS BAR 1"14"5 1"14"8 22.753 918
10 ZIRKUSS 1"13"8 1"14"6 19.492 6.808
11 ZE DOCA 1"14"7 1"14"6 28.200 5.508
12 ZACCARIA BAR 1"14"0 N/A 20.167 8.041
13 ZIRCONIUM 1"13"3 1"15"1 22.022 9.588
14 ZABUL FI 1"14"5 1"14"8 19.356 13.896
15 ZE' MARIA 1"13"1 N/A 16.286 10.812
16 ZERMATT KEY 1"13"9 N/A 16.330 7.395
Zigolo De Buty

La generazione Z ha visto alternarsi i vincitori delle corse di gruppo e non c’è un vero e proprio leader. L’ultimo vincitore classico Zen Bi (che a Milano per il momento ha il 4) impressionando svestito, senza ferri anteriori e briglia a chiudere (che in realtà non è servita dato che Bellei non gliela ha chiusa non essendocene bisogno); si è anche sveltito ed è partito a tutta (confondendo l’azione ma senza aprire il galoppo un po’ come aveva fatto a Firenze, e in questo le piegate più ampie della Maura dovrebbero aiutarlo) per chiudere con 600 finali in 42.2 facili apparendo anche migliorato sotto il profilo caratteriale che è un po’ il suo tallone d’Achille. In quell’occasione si è avviato di galoppo in corda Zigolo De Buty che avrà l’1 anche stavolta e che in precedenza aveva vinto in maniera devastante 5 volte (nell’Etruria aveva già fatto il verso di storgere la figura come nell’Italia ma solo sulla curva finale per poi riallungarsi bene in retta). Terzo in quell’occasione facendo valere le sue grandi doti di velocità iniziale, regolarità e professionalità Zar Dei Baba che ora ha l’8 mentre sbagliò confermando le proprie difficoltà di meccanica sulle curve Zilath (per ora al 7) in seguito secondo a Milano del rientrante Zlatan (al 5) che dopo il successo con gran finish nell’Allevatori (recuperò dalla decima posizione nel quarto finale in 29.3 travolgendo gli avversari) ha fatto un’ottima ricomparsa arrivando un filo lungo ma con vittoria comunque eloquente dato che non aveva lavori svelti addosso e si era allenato solo in pista dritta sul sabbione. Non ci sarà il secondo dell’Italia, Zippy Freedom Lf che è stato infiltrato, ma il Team Minopoli dovrebbe presentare altri due allievi ottimi con grandi chance pur con caratteristiche diverse: al 2 il più ricco della generazione (l’unico ad aver superato i 100 mila euro vinti) e recorder sul doppio km Zarenne Fas che sembra un anziano per quanto è serio, duttile e professionale anche se la meccanica è perfettibile (ma compensa con la testa da gran cavallo da corsa) e al 6 lo statuario (lungo e davvero bello) Zefir Gar che invece ha il suo tallone d’Achille nel carattere ma che ha una meccanica perfetta, resta su 5 vittorie a seguire e che se riesce a stare tranquillo in corsa centrerà presto il suo primo gran premio. Ad onta del numero (il 15) tra quelli al salto di categoria il più che intrigherebbe se corresse sarebbe l’imbattuto Ze’ Maria a segno 5 volte su 5 da cavallo completo con l’ultima affermazione in 1.13.1 (con km finale in 1.12.4 senza neanche rifiatare al ritorno in scuderia) davanti ad un ottimo Zirconium (13) migliorato in affidabilità. Un ottimo numero 3 per il veloce e regolarissimo Ziosauro Jet che fa bene la distanza ed è sempre al palo. Buono il finish al rientro di Zephyrus Bar (9) che non teme i percorsi esterni. Peccato per il numero (il 16) della bella realizzazione del giovane Martin Levacovich Zermatt Key a segno a Firenze (ma da leader) respingendo tutta strada il regolare Zaccaria Bar (12) che ha corso bene allo scoperto dopo essere partito prudente sulla pista scivolosa, in una corsa in cui è ben rientrato Zirkuss (10) con km finale cronometrato privatamente in 1.13.5 nonostante un errore sull’ultima curva. Netto successo sulla pista e sulla distanza all’ultima per Ze Doca (11) in una corsa nella quale ancora una volta non è stato tatticamente fortunato ma è piaciuto Zabul Fi (14).
Giovedì mattina i partenti.       



Ultime notizie


25/03/2019

PARTENTI GP Italia, AYRTON TREB con il 2

di Mario “Amario” Alderici – Dichiarati stamani i partenti del Gran Premio Italia (in programma domenica 31 a Bologna), che ebbe fin...

24/03/2019

Pantera del Pino vince il suo primo Gp a 10 anni (era la 163° corsa)

di Mario “Amario” Alderici – E’ finalmente arrivato, a 10 anni, il meritatissimo primo gran premio di Pantera Del Pino. L’allieva...

22/03/2019

26 i confermati nell'Italia (26 anche i non confermati)

di Mario “Amario” Alderici – Sono 26 i confermati al Gran Premio Italia in programma a Bologna domenica 31, secondo appuntamento di vertice...

22/03/2019

Jegher, PEACE OF MIND e ATTACK DIABLO coalizione dura da battere

di Mario “Amario” Alderici – Jegher domenica a Trieste che vede ai primi due numeri i rientri del duo di Leonardo Cecchi formato da Peace...

21/03/2019

Alessandra Vigliani, la Vet dei Derby. L'abbiamo costretta a raccontarsi

iIntervista di Filippo Lago - Alessandra Vigliani, per tutti (o quasi) “La Dottoressa”, racchiude in se stessa l'ippica a 360 gradi. Proprietaria...

20/03/2019

Etruria, Ayrton Treb e Aida Francis i nomi nuovi, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Il primo gran premio della stagione per i 3 anni è di Ayrton Treb, bel cavallo muscoloso allenato...

19/03/2019

I 49 NUMERI del GP Italia

Ecco i 49 numeri del GP Italia Ippodromo di Bologna - Data: 31/03/2019 GP ITALIA (GR.3)     Distanza: 1660 ...

18/03/2019

In 7 per il GP Jegher, all'1 Peace Of Mind

di Mario “Amario” Alderici – Circuito dei free for all anziani che in attesa dei gruppo 1 primaverili propone domenica 24 il gran premio...

17/03/2019

Etruria, continua la crescita di AYRTON TREB che va davanti e non si prende

di Mario “Amario” Alderici – Continua con la vittoria nel 74esimo Etruria l’ascesa del bellissimo e muscoloso Ayrton Treb (ingiustamente...

14/03/2019

Promozione Allevamento per Le Touquet con il Centrale di Torino

Ottima idea promozionale quella di Alessandra Vigliani, tra le più note veterinarie della nostra ippica sia nel Trotto sia nel Galoppo, che ha messo...

14/03/2019

Etruria, con ANANAS JET che può sfruttare la posizione, il prono di Amario

di Mario "Amario" Alderici - Inizia come di consueto con lo storico Etruria (domenica 10 a Firenze) il cammino classico dei 3 anni sulla strada...

13/03/2019

Padovanelle, la classe di ARAZI BOKO, la pagella di Amario

di Mario "Amario" Alderici - Legge Fornero e quota 100 non interessano al dodicenne Arazi Boko che al rientro (con un po’ di...

12/03/2019

EXPLOIT CAF non dà solo femmine: guardate le V. Lo dice Raffaele Lenzi

Intervista di Filippo Lago e Alessandro Ferrario - Exploit Caf è stato per molti uno dei più forti trottatori dell’ultimo ventennio....

11/03/2019

Città di Padova a ZABUL FI con un grande speed. La Pagella di Filippo Lago

di Filippo Lago - Nei giorni scorsi ci siamo sbilanciati nel pronosticare la vittoria di Zabul Fi nel Gran Premio Città di Padova. La realtà...

11/03/2019

I partenti dell'Etruria, al 2 il recorder ANANAS JET con Bellei

di Mario “Amario” Alderici - Dichiarati stamani i partenti (10) dell’Etruria (domenica 10 a Firenze), tradizionalmente il primo appuntamento...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies