11/06/2018

Partenti Elwood Medium, con ZACCARIA BAR al 2

Zaccaria Bar

di Mario “Amario” Alderici - Dichiarati stamani i partenti dell’ Elwood Medium, il più antico gran premio con 115 edizioni (la prima edizione si corse nel 1902, all’inizio si correva a autunno a Ponte di Brenta), per i puledri in pista piccola in programma mercoledì 13, ovviamente a Padova; è l’unico gran premio ad essere intitolato a un cavallo, lo stallone Elwood Medium (discendente di Hambletonian) che fu il primo americano importato dagli Stati Uniti in Italia nel 1882 (a 8 anni) dal senatore Vincenzo Stefano Breda (che inviò per l’acquisto un grande tecnico del trotto, il professor Roussel che aveva fatto studi sulla selezione del normanno e dell’americano), pioniere della moderna ippica italiana e fondatore dell’ippodromo Le Padovanelle, per innestare sangue nordamericano alle sue fattrici friulane; con fattrici non validissime il figlio di Happy Medium (nonno di Peter The Great, che era figlio di un cavallo sciancato, Pilot Medium che montava in un allevamento che era considerato una tomba per uno stallone, e di una fattrice modesta come Santos e che all’inizio andava d’ambio ma poi cambiò il corso della storia del trotto fondando la più rappresentativa linea trottistica che il nostro sport abbia mai avuto) seppe dare, tra gli altri, ottimi trottatori, in primis Conte Rosso (la madre era la orlov Werlawaya) che è stato il più grande e veloce trottatore europeo della fine del diciannovesimo secolo e che vinse la bellezza di 51 corse (numerose volte anche a Vienna e a Berlino), ma vanno ricordati anche Duce e Briosa che per i colori di Breda e del cavalier Giuseppe Rossi (il più abile allenatore dell’epoca) vinsero in tutta Europa battendo americani, orlov e normanni. Il 13 ottobre 1901 veniva inaugurato l’ippodromo Ponte Di Brenta e nel 1902 si corse il primo Elwood Medium con dotazione di settemila lire e concepito all’americana con tre prove sul miglio (poi ridotte a due). Purtroppo di lì a poco morirono sia Breda (improvvisamente, nel 1903 lasciando nel suo testamento una cospicua somma per una fondazione ippica), sia Rossi (in pista nel 1910, il suo cavallo quando era in testa incespicò cadendo e i cavalli che seguivano non riuscirono a evitare il grande driver). Il record della corsa è del grande Nad Al Sheba (una volata in avanti con in sulky Davide Nuti) nel 2010 in 1.13.2; nel 2015 si sono affermati Thor Di Girifalco e Davide Di Stefano da leader in 1.13.9, nel 2016 Ubertino Grif e Alessandro Gocciadoro in avanti in 1.13.8, l’anno scorso Vircan e Lorenzo Baldi in 1.13.7 passando sulla curva finale dopo impegno esterno.

Zabul Fi

ore 18:20 GRIGIO -  115°ELWOOD MEDIUM - MEMORIAL CARLO ROSSI    <<TRIO>>
Euro 33.000,00 (11.730,00-5.610,00-3.060,00-1.530,00-1.020,00 e 6.000,00) agli allenatori (1.380,00-660,00-360,00-180,00-120,00) ai guidatori (690,00-330,00-180,00-90,00-60,00) (PROF – CONDIndigeni di 3 anni. Metri 1640

Sc.  Incolinx

E.Bondo

1

ZONA DA **

  E. Bondo

fb 3

Varenne
Peredhil Baba

Sc. Incolinx

E.Bondo

2

ZACCARIA BAR **

  E. Bellei

mb 3

Ready Cash
Filanda

Sc.E.V.A.M.

M.Baroncini

3

ZABUL FI

  A. Farolfi

mbo3

Ganymede
Sale Del Rio

Sc.Samantha

A.Sarzetto

4

ZAR DEI BABA

  M. Pistone

mb 3

Zola Boko
Firiel

Sc. Alto Mare

A.Baveresi

5

ZIGOLO DE BUTY

  A. Baveresi

mb 3

Napoleon (USA)
Midnight Bi

Az.Ag. Biasuzzi 

E.Lagas

6

ZANIAH BI

 R. Andreghetti

fb 3

Equinox Bi
Fendi Bi

Pezone Maddalena

Lor.Baldi

7

ZEPHYRUS GM

  Lor. Baldi

mb 3

Ideale Luis
Newstar Gm

Sc. Valle Falconera 

A.Sarzetto

8

ZIO ROBI SPRITZ

  F. Pisacane

mbo3

Muscles Yankee
Nebraska Jet

 

Otto i dichiarati partenti con ai primi 5 numeri tutti ottimi partitori con chance. In particolare al 2 e al 3 si ritroveranno due protagonisti del Giovanardi come Zaccaria Bar e Zabul Fi; il primo in fallo sulla curva finale quando sembrava avviato a una netta vittoria, il secondo a segno con bel finish ad onta della seconda fila. A caldeggiare la chance del portacolori della Incolinx il numero interno, la guida di Enrico Bellei e il fatto che al suo interno si avvierà la compagna di scuderia Zona Da che dopo l’ottimo terzo nel Cacciari è stata battuta da leader a Bologna ma a media di 1.13.2 e con km finale in 1.11. Dopo aver risolto i problemi  respiratori e di zoppia ad un nodello anteriore ed essere stato infiltrato si è rivisto nello Stabile il miglior Zigolo De Buty, che è l’unico della generazione ad aver vinto due prove di gruppo “open” e parte molto forte ma all’occorrenza sa adattarsi ad altri schemi con numero esterno rispetto ai tre rivali sopracitati e con all’interno un altro ottimo partitore come Zar Dei Baba, forse potenzialmente un filino inferiore ai migliori ma molto serio e adatto alla pista piccola.
Ma in analisi e pronostico ci addentreremo domani. 



Ultime notizie


18/11/2018

ANTONY LEONE al record della generazione di 1.13.4

di Mario “Amario” Alderici - Nuovo record della generazione ieri a Taranto per Antony Leone, 1.13.4. Antony Leone è un figlio di Libeccio...

17/11/2018

Uno sguardo alla generazione A. I top, dopo AMBER PRAD (14.7, mondiale su 2000, pista piccola)

di Mario “Amario” Alderici – Record del mondo di un 2 anni sul doppio km in pista piccola ieri a Bologna per AMBER PRAD in 1.14.7. Amber...

14/11/2018

GIUSEPPE PORZIO Jr dalla Sicilia con furore

di Filippo Lago - Il cambio generazionale è senza dubbio uno dei principali problemi che affliggono l'ippica italiana. Ci sono però...

10/11/2018

Arriva la Task Force ippica voluta dal Mipaaf, per il Trotto anche Mazzucato

L'ippica necessita di risposte urgenti. E' l'estrema sintesi di un "tweet" datato metà agosto del Ministro  Mipaaf, il...

08/11/2018

Prima Batteria Coppa di Milano, il ritorno di OWEN'S CLUB, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Principale motivo di interesse della prima batteria della Coppa di Milano è il ritorno nei quartieri...

08/11/2018

Seconda batteria Coppa di Milano, TAMIA JET vs SHOWMAR, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Seconda batteria della Coppa Di Milano che si preannuncia come un duello tra Tamia Jet (7) e Showmar (6)....

05/11/2018

Mangelli Filly, prima classica per Zona Da, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Vince la sua prima classica Zona Da in 1.12.6 con seconda parte di gara in 57.3 senza arrivare all’ultimo...

05/11/2018

Mangelli, il ritorno di Zarenne Fas, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – L’anno scorso Zarenne Fas aveva chiuso la stagione vincendo il Gran Criterium, poi era caduto nel...

04/11/2018

Nazioni, lo speed di Uragano Trebì, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Pur al rientro Uragano Trebì ha centrato l’ennesima prova di gruppo confermandosi un gioiello...

31/10/2018

Seconda batteria Mangelli con il volante ZE' MARIA, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Seconda batteria del Mangelli con parecchi punti di interesse. E’ in crescita esponenziale Ze’...

31/10/2018

Prima Batteria Mangelli con il derbywinner ZLATAN, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Prima batteria del Mangelli torinese. Il Nastro Azzurro è stato vinto con il solito devastante finish...

31/10/2018

Mangelli Filly rebus, ZONA OK cerca la prima classica, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Due file complete dietro l’autostart per il Mangelli Filly in programma giovedì a Torno. Generazione...

30/10/2018

GP Nazioni, sarà la volta buona per Timone Ek? il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Nazioni di giovedì a Torino caratterizzato dalla massiccia presenza di allievi di Alessandro Gocciadoro...

30/10/2018

GP ANACT Femminile, tra tante rotture emerge ARIALA CASH SM, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Tanta pioggia su Firenze e una pozza d’acqua posta dopo il via e prima della curva iniziale ha causato...

30/10/2018

GP ANACT Maschile, vince e convince AMANCIO, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Anact Maschi con la bella vittoria di Amancio in 1.15.3; alla seconda uscita in carriera il figlio di Love...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies