22/06/2018

Derby a Napoli (bene) il 23 settembre (male) e il pasticcio delle qualifiche

Valter Ferrero, presidente Anact, l'Associazione degli Allevatori è il gruppo maggiormente influente sulle politiche del Trotto

Il Derby a Napoli anziché a Roma, come sancito dal calendario GP finalmente partorito dal Mipaaf (clicca qui per leggerlo), è stata una cosa buona e giusta: è sotto il Vesuvio c’è la passione per le Corse al Trotto, almeno il su Zoccolo Duro. Roma invece, perso Tor di Valle, non ha più dedicato attenzione alla specialità, preferendogli il pirotecnico Galoppo. Risultato a  Capennelle non c’era (e non c’è) pubblico per il Trotto, ci sono pochi proprietari, soprattutto non c’è la festa di Napoli, anche perché non c’è una gestione attenta dell’evento trottistico, per di più penalizzato da una pista dove si vede assai poco. Ippodromi Partenopei invece vuole e sa gestire l’evento, come già fa con il Lotteria (non siamo di parte: la famiglia d’Angelo, dalla quale dipende la Partenopei, è solo saltuariamente nostra cliente, poche centinaia di euro in qualche anno).
Forse il Derby ci sarebbe stato bene anche a Torino, che nel Pinerolese  ha un distretto allevatoriale d’eccellenza, ma Torino - anche al di là della strampalata classificazione ippodromi - è comunque impianto periferico. Fin qui quindi tutto bene.
Bene a nostro avviso anche aver mantenuto la Derby Series, che fa spettacolo e anche tecnica a differenza della roulette russa delle batterie (lo scorso anno questo lo abbiamo più volte ripetuto). Ma male contare validi i punti ottenuti in corse già disputate (vedi Etruria). Era ovvio che così ci si sarebbe tirata addosso l’accusa di favoritismi e in ogni caso non si cambiano le regole a giochi aperti e tanto meno si dà il fischio d’inizio prima delle convocazioni (sono cose che si dovrebbero imparare all’Oratorio…). Però c’è anche il problema che se vuoi mantenere al Derby Series e hai un calendario solo al 21 giugno, le corse già disputate in qualche modo le devi far rientrare. Altrimenti che fai? Le qualifiche sui Gp estivi-balneari? Ti criticano allo stesso modo e forse più a ragione. Ma se questo è vero - come è vero - non si spiega l’anticipo in calendario che porta il Derby il 23 Settembre. La logica avrebbe casomai consigliato un posticipo.

Gian Marco Centinaio, Lega, è l'attuale ministro Mipaaf

A noi sta faccenda più che un complotto pare un pasticcio. Pasticcio nato dal solito vizio capitale: non c’è più nessuno con l’autorità, la competenza e la legittimità di prendere decisioni. Nel vuoto di potere magari l’Anact cerca di sostituirsi a quella che una volta era l’Encat (il che è sbagliato anche per principio). Ma, proprio per non essere il soggetto naturalmente preposto a dirigere l’intero settore trotto, risulta debole e allora i provvedimenti ai quali il Mipaaf vine indotto sono un guazzabuglio di ritardi e compromessi. Una pacchia per le anime semplici dei criticatori senza costrutto, quelli ai quali sembra originale dire “Piove Governo ladro”, ma un problema disastroso per chi lavora davvero. 
Insomma, pare la situazione politica non di un settore, ma dell’Italia intera. 


AF



Ultime notizie


18/11/2018

ANTONY LEONE al record della generazione in Italia di 1.13.4

di Mario “Amario” Alderici - Nuovo record della generazione ieri a Taranto per Antony Leone, 1.13.4. Antony Leone è un figlio di Libeccio...

17/11/2018

Uno sguardo alla generazione A. I top, dopo AMBER PRAD (14.7, mondiale su 2000, pista piccola)

di Mario “Amario” Alderici – Record del mondo di un 2 anni sul doppio km in pista piccola ieri a Bologna per AMBER PRAD in 1.14.7. Amber...

14/11/2018

GIUSEPPE PORZIO Jr dalla Sicilia con furore

di Filippo Lago - Il cambio generazionale è senza dubbio uno dei principali problemi che affliggono l'ippica italiana. Ci sono però...

10/11/2018

Arriva la Task Force ippica voluta dal Mipaaf, per il Trotto anche Mazzucato

L'ippica necessita di risposte urgenti. E' l'estrema sintesi di un "tweet" datato metà agosto del Ministro  Mipaaf, il...

08/11/2018

Prima Batteria Coppa di Milano, il ritorno di OWEN'S CLUB, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Principale motivo di interesse della prima batteria della Coppa di Milano è il ritorno nei quartieri...

08/11/2018

Seconda batteria Coppa di Milano, TAMIA JET vs SHOWMAR, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Seconda batteria della Coppa Di Milano che si preannuncia come un duello tra Tamia Jet (7) e Showmar (6)....

05/11/2018

Mangelli Filly, prima classica per Zona Da, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Vince la sua prima classica Zona Da in 1.12.6 con seconda parte di gara in 57.3 senza arrivare all’ultimo...

05/11/2018

Mangelli, il ritorno di Zarenne Fas, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – L’anno scorso Zarenne Fas aveva chiuso la stagione vincendo il Gran Criterium, poi era caduto nel...

04/11/2018

Nazioni, lo speed di Uragano Trebì, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Pur al rientro Uragano Trebì ha centrato l’ennesima prova di gruppo confermandosi un gioiello...

31/10/2018

Seconda batteria Mangelli con il volante ZE' MARIA, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Seconda batteria del Mangelli con parecchi punti di interesse. E’ in crescita esponenziale Ze’...

31/10/2018

Prima Batteria Mangelli con il derbywinner ZLATAN, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Prima batteria del Mangelli torinese. Il Nastro Azzurro è stato vinto con il solito devastante finish...

31/10/2018

Mangelli Filly rebus, ZONA OK cerca la prima classica, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Due file complete dietro l’autostart per il Mangelli Filly in programma giovedì a Torno. Generazione...

30/10/2018

GP Nazioni, sarà la volta buona per Timone Ek? il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Nazioni di giovedì a Torino caratterizzato dalla massiccia presenza di allievi di Alessandro Gocciadoro...

30/10/2018

GP ANACT Femminile, tra tante rotture emerge ARIALA CASH SM, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Tanta pioggia su Firenze e una pozza d’acqua posta dopo il via e prima della curva iniziale ha causato...

30/10/2018

GP ANACT Maschile, vince e convince AMANCIO, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Anact Maschi con la bella vittoria di Amancio in 1.15.3; alla seconda uscita in carriera il figlio di Love...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies