19/09/2018

ZELIG KRONOS contro ZLATAN e il giudice disse "Sono fatti vostri"

Il Tar ha respinto il ricorso della Union Perfect, proprietaria di Zelig Kronos, che chiedeva la squalifica per errore prolungato di Zlatan, vincitore della Batteria Derby di Torino. Zlatan quindi correrà il Derby, mentre fosse stato tolto, Zelig Kronos, classificatosi quarto, passando al terzo avrebbe corso la classica.

Nella motivazione, qui sotto ne riportiamo uno stralcio, il giudice dice non essere di sua competenza giudicare le andature dei cavalli. A livello di buon senso la cosa è intaccabile, solo la parte ricorrente, la Union Perfect, tramite l’avvocato Ricci a noi che avevamo obiettato proprio questo ha replicato (clicca per leggere) che la decisione della giuria di Torino era a suo avviso inappellabile, se non di fronte al Tar, di qui il ricorso. Ora il Tar, stando a questa motivazione, sostanzialmente dice che non esiste un secondo grado di giudizio, almeno per le squalifiche per errore prolungato.

Capiamo lo stupore del giudice che si è trovato sulla scrivania i video di una corsa al trotto, anziché il solito atto amministrativo. Ma capiamo anche che il diritto in campo ippico se ancora esiste sta passando un brutto momento.

Considerato che la questione del contendere ha ad oggetto la condotta tenuta nell’ambito della corsa al trotto (cui hanno partecipato complessivamente 11 cavalli) disputata presso l’ippodromo di Vinovo in Torino l’8.9.2018 dal cavallo Zlatan il quale, ad avviso della parte ricorrente ( proprietaria del cavallo Zelig Kronos che si aggiudicava, nella stessa corsa, il quarto ma non utile posto in quanto in forza del Disciplinare alla finale avevano accesso solo i primi tre cavalli) durante lo svolgimento della gara, “rompeva” il trotto ripetutamente senza venire squalificato dalla Giuria né, successivamente, rimosso dall’ordine di arrivo;

Considerato che, in linea di principio, la "giustizia sportiva" costituisce lo strumento di tutela per le ipotesi in cui si discute dell'applicazione delle regole sportive, mentre la giustizia statale è chiamata a risolvere le controversie che presentano una rilevanza per l'Ordinamento generale, concernendo la violazione di diritti soggettivi o interessi legittimi. Proprio alla luce di tale insegnamento, oggi c'è sostanziale concordia sul fatto che siano riservate alla giustizia sportiva le cc.dd. controversie tecniche (quelle cioè che riguardano il corretto svolgimento della prestazione sportiva, ovvero la regolarità della competizione sportiva) in quanto non vi è lesione né di diritti soggettivi, né di interessi legittimi;



Ultime notizie


18/10/2018

La pagella di AMARIO dei 12 Qualificati al Gp Anact Maschi

di Mario “Amario” Alderici – Armando Ido, Albatros Joy e Ares Del Ronco sono i 3 vincitori delle batterie del Gran Premio Anact maschi...

17/10/2018

NUMERI GP Orsi Mangelli

Sorteggiati i numeri delle due Batterie del GP Orsi Mangelli, per indigeni ed esteri di 3 anni, in programma per il 1 novembre a Torino. Ippodromo...

17/10/2018

La pagella di Amario delle 12 Qualificate al GP Anact Femmine

di Mario “Amario” Alderici - Atomica Fas, Anita Roc e Apple Wise As sono le 3 vincitrici delle batterie del Gran Premio Anact femmine in programma...

16/10/2018

ALLEVAMENTO AMG piccola realtà...grande qualità

di FIlippo Lago - C'era una volta il ricco nordest. Dopo anni (quasi un decennio) di grave crisi economica che ha colpito con particolare ferocia una...

15/10/2018

Memorial Giuseppe Biasuzzi: VITRUVIO no stress...con record!

In una Domenica di metà ottobre dal clima primaverile e davanti ad un discreto pubblico, si è svolto il Gran Premio Memorial Giuseppe...

11/10/2018

Turilli, l'urlo di SONIA, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Turilli risolto dal finish di Sonia che, offerta da Sani addirittura a 31 a quota fissa, si è imposta...

10/10/2018

La forma e lo sprint di SONIA nel Turilli al record della corsa di 1.12 con km finale cronometrato da Amario in 1.10.2

di Mario “Amario” Alderici - Era da un po’ che era volante Sonia e nel Turilli ha centrato il successo a grossa quota (addirittura giocabile...

09/10/2018

Memorial Giuseppe Biasuzzi a senso unico

di Filippo Lago - Si disputerà Domenica 14 ottobre all'ippodromo Sant'Artemio di Treviso, il Gran Premio Memorial Giuseppe Biasuzzi. Una...

08/10/2018

I partenti del Memorial Giuseppe Biasuzzi, con un ricordo di Amario di Bepi Biasuzzi

 di Mario “Amario” Alderici – Dichiarati stamani i partenti della seconda edizione (dopo quella dello scorso anno vinta da Dijon...

05/10/2018

Turilli, il rientrante URLO DEI VENTI (con Vecchione) ai vertici del prono di Amario

Recupero domani del Turilli, rimandato domenica scorasa per l'allagemnto della pista casua nubifragio. Fa imnpressione, certo, vedere la bellezza di...

02/10/2018

Sublussazione alla spalla e prognosi di 15 giorni per Enrico Bellei che forse salterà il Turilli con Urlo Dei Venti

di Mario "Amario" Alderici - Sublussazione alla spalla con prognosi di 15 giorni per Enrico Bellei che quindi probabilmente non sarà in...

02/10/2018

Il Continentale Filly di VISCARDA JET, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Continua la crescita di Viscarda Jet ora a segno anche sulla distanza breve e per la prima volta in pista...

02/10/2018

Continentale, VITRUVIO isolato, la Pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – A distanza di 6 anni dal successo della sorella Orsia anche Vitruvio (sempre con Alessandro Gocciadoro)...

01/10/2018

8 al via nel Turilli, rientra con il 4 URLO DEI VENTI (forse senza Bellei)

di Mario “Amario” Alderici - Dichiarati stamani i partenti (8) del Turilli in programma sabato 6 a Roma. Il record della corsa è di...

30/09/2018

Continentale, un'altra dispersione di VITRUVIO

di Mario “Amario” Alderici – Gocciadoro aveva già vinto il Continentale con Orsia e il fratellino Vitruvio non ha voluto essere...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies