19/09/2018

ZELIG KRONOS contro ZLATAN e il giudice disse "Sono fatti vostri"

Il Tar ha respinto il ricorso della Union Perfect, proprietaria di Zelig Kronos, che chiedeva la squalifica per errore prolungato di Zlatan, vincitore della Batteria Derby di Torino. Zlatan quindi correrà il Derby, mentre fosse stato tolto, Zelig Kronos, classificatosi quarto, passando al terzo avrebbe corso la classica.

Nella motivazione, qui sotto ne riportiamo uno stralcio, il giudice dice non essere di sua competenza giudicare le andature dei cavalli. A livello di buon senso la cosa è intaccabile, solo la parte ricorrente, la Union Perfect, tramite l’avvocato Ricci a noi che avevamo obiettato proprio questo ha replicato (clicca per leggere) che la decisione della giuria di Torino era a suo avviso inappellabile, se non di fronte al Tar, di qui il ricorso. Ora il Tar, stando a questa motivazione, sostanzialmente dice che non esiste un secondo grado di giudizio, almeno per le squalifiche per errore prolungato.

Capiamo lo stupore del giudice che si è trovato sulla scrivania i video di una corsa al trotto, anziché il solito atto amministrativo. Ma capiamo anche che il diritto in campo ippico se ancora esiste sta passando un brutto momento.

Considerato che la questione del contendere ha ad oggetto la condotta tenuta nell’ambito della corsa al trotto (cui hanno partecipato complessivamente 11 cavalli) disputata presso l’ippodromo di Vinovo in Torino l’8.9.2018 dal cavallo Zlatan il quale, ad avviso della parte ricorrente ( proprietaria del cavallo Zelig Kronos che si aggiudicava, nella stessa corsa, il quarto ma non utile posto in quanto in forza del Disciplinare alla finale avevano accesso solo i primi tre cavalli) durante lo svolgimento della gara, “rompeva” il trotto ripetutamente senza venire squalificato dalla Giuria né, successivamente, rimosso dall’ordine di arrivo;

Considerato che, in linea di principio, la "giustizia sportiva" costituisce lo strumento di tutela per le ipotesi in cui si discute dell'applicazione delle regole sportive, mentre la giustizia statale è chiamata a risolvere le controversie che presentano una rilevanza per l'Ordinamento generale, concernendo la violazione di diritti soggettivi o interessi legittimi. Proprio alla luce di tale insegnamento, oggi c'è sostanziale concordia sul fatto che siano riservate alla giustizia sportiva le cc.dd. controversie tecniche (quelle cioè che riguardano il corretto svolgimento della prestazione sportiva, ovvero la regolarità della competizione sportiva) in quanto non vi è lesione né di diritti soggettivi, né di interessi legittimi;



Ultime notizie


20/02/2019

Successo di Victor Ferm (Nad Al Sheba) a Vincennes sul super favorito Portland

Bella vittoria del Nad Al Sheba (per Gavina di Casei) Victor Ferm ieri a Vincennes con la guida di Andera Guzzinati e il training di Maro Baroncini, che...

20/02/2019

A Montegiorgio un corso per maniscalchi sostenuto da Regione Marche

Con il sostegno di Regione Marche,  il corso per divenire maniscalchi professionisti è stato proposto dal  CLAAI Marche (Federazione artigiani...

18/02/2019

PARTENTI GP Andreani, ZACON GIO con il 2

di Mario “Amario” Alderici - Sono stati dichiarati stamani i partenti (7) del Gp Andreani, seconda classica per i 4 anni, in programma sab...

17/02/2019

Voltaire Gifont (e un Super Pippo) nell'Encat battono Sonia

Al via la lotta per il comando ha visto per poco spuntarla Sonia su Super Star Reaf. Ma ai 400 la figlia delle Donato Hanover ha dato strada a Super star...

14/02/2019

Encat, il prono Amario con netta favorita TRENDY OK

di Mario “Amario” Alderici – Torna dopo un anno di pausa l’Encat (che si corre dal 1930, prima edizione vinta da Marcello e Gonnella...

12/02/2019

ALESSANDRO RASPANTE, un 2019 sognando l'Amerique, l'intervista di Amario

di Mario “Amario” Alderici – E’ iniziato all’insegna di Alessandro Raspante (e ovviamente di Talisker Horse e Roberto Vecchione)...

11/02/2019

I partenti (10) dell'Encat. Ancora in evidenza le femmine? Con l'1 TRENDY OK

di Mario “Amario” Alderici - Dichiarati stamani i partenti del Gran Premio Encat che dopo non essere stato disputato l’anno scorso, torna...

07/02/2019

Gp Ponte Vecchio, ancora una femmina, Talisker Horse, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Per la quarta volta consecutiva una corsa di gruppo per anziani è vinta da una femmina, Talisker...

06/02/2019

Gp Firenze, ZACON GIO fa buttare i cronometri, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Chi era al Visarno avrà certamente buttato via il cronometro che nel Firenze per i 600 precedenti...

03/02/2019

Gp Firenze, ZACON GIO primo successo classico con ultimi 800 scoperto in meno di 54

di Mario “Amario” Alderici – Dopo il ritiro per febbre di Zen Bi (oltre a quello di Zefiro Bell) era molto stringato il Gran Premio Firenze...

03/02/2019

Ponte Vecchio, ancora TALISKER HORSE (ancora Vecchione) tutta di fuori

di Mario “Amario” Alderici – E’ rinata con il lavoro al mare di Alessandro Raspante Talisker Horse che, dopo il Vittoria, si è...

01/02/2019

Ponte Vecchio equilibrato, con SUPER STAR REAF e SANTIAGO D'ETE

di Mario “Amario” Alderici – Pochi partenti nel Gran Premio Firenze, tanti (13) nel Ponte Vecchio che si preannuncia incerto con uno...

31/01/2019

Ecco il primo Victor Gio nato in Italia, con madre da Cocktail Jet

È nato questa notte il primo figlio in Italia dello stallone Victor Gio (CLICCA QUI PER LA SCHEDA), il Ready Cash con brillante carriera giovanile...

31/01/2019

Gp Firenze, il prono di Amario con ZACON GIO che punta al primo GP

di Mario “Amario” Alderici – Primo gran premio dell’anno per la generazione lettera Z e forma dubbia per alcuni protagonisti. E’...

30/01/2019

Risultati Aste Online di Vendopuledri

Ecco i risultati delle nostre aste online, abbiamo venduto a 33.000 €  + 4% di diritto d’Asta il diritto a vita del fenomeno Francese Face...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies