24/09/2018

Continentale, il rientro con l'1 del leader generazionale VITRUVIO a Bologna

di Mario “Amario” Alderici – Dichiarati stamani i partenti dello storico Continentale (in programma a Bologna domenica 30) che nacque come prova ad handicap per 3 e 4 anni (con 20 metri di vantaggio per i più giovani) e quindi c’è l’anomalia (per una corsa non per anziani) della doppietta di Steno, che con Nello Bellei lo vinse nel 1963 a 3 anni e bissò l’anno successivo quando ne aveva 4. Si corre per i soli 4 anni dal 1968 quando vinse nettamente Une De Mai su Segugio e Durante. Tra le edizioni da ricordare quella del 1957 soprattutto per la curiosità del dopocorsa di Jamin premiato dal suo team con i carciofi di cui era ghiottissimo, quella del 1975 quando corse il campione di Alain Delon, Fakir Du Vivier, che però sbagliò (vinse Revillon su Delfo) tra la soddisfazione del pubblico che dopo averne fischiato la sgambatura ne ha applaudito il galoppo, e l’aveva preso in antipatia perché Delon anziché stare in tribuna tra il pubblico si era isolato in una terrazza riservata al suo entourage, quella del 1999 con il successo di Varenne e Giampaolo Minnucci in 1.13.1 facilmente dopo aver ottenuto strada. Nel 2014 hanno vinto in 1.13.4 Radiofreccia Fi e Federico Esposito risalendo dalla coda, nel 2015 il ritorno al successo di un francese dopo 21 anni (Camino nel 1994) con il favorito Brillantissime e Pierre Vercruysse da leader in 1.13 con lancio in 13.9 davanti a Smeralda Jet, nel 2016 sotto il temporale il favorito svedese Poet Broline con Johan Untersteiner in avanti con lancio in 14.6 e arrivo in 14.3 dopo stretta foto con Tony Giò in sulky al quale Christophe Martens alzò la frusta credendo di aver vinto, l’anno scorso Urlo Dei Venti e Enrico Bellei al record della corsa (e eguagliando quello del mondo sul doppio km in pista piccola) di 1.11.5 sfondando dopo mezzo giro e dando l’impressione che se ce ne fosse stato bisogno avrebbe fatto meno. In vetta all’albo d’oro il “Pilota” Sergio Brighenti e “Marmotta” William Casoli con 4 vittorie. 

L'ultima edizione con Urlo Dei Venti che eguaglia il record del mondo in pista piccola sulla distanza (1.11.5)
Ippodromo di Bologna - Data: 30/09/2018
 GP CONTINENTALE      Distanza: 2060
N.P. Cavallo GUIDATORE R.B. R.L. Carr. Trim.
1 VITRUVIO  A. Gocciadoro 1"11"4 1"11"7 611.677 54.740
2 VANESIA EK P. Gubellini 1"11"4 1"13"5 250.645 8.772
3 VALCHIRIA OP R. Andreghtti 1"12"0 1"12"2 444.968 19.890
4
  EPONA DU PASSAGE (F)        
A. Thomas 1"12"1 1"14"0 67.320 35.456
5 VOLTAIRE GIFONT
E. Bellei
1"12"0 1"14"0 219.744 5.610        
6 VENANZO JET Lor. Baldi 1"11"8 1"12"3 74.630 32.096
7 VICTOR FERM A. Guzzinati 1"11"5 1"11"9 84.344 18.292
8 VERY JOY A. Di Nardo 1"12"1 1"14"0 81.452 32.470
9 VESSILLO AS E. Baldi 1"12"4 1"13"2 179.598 2.040
10 VERNISSAGE GRIF G. Riccio 1"12"6 1"13"6 78.105 11.586
11 VINCENT ZS M. Cheli 1"11"3 1"14"5 32.400 7.174

Principale attrazione di questa edizione sarà il rientro, con numero in corda (del quale probabilmente avrebbe voluto fare a meno per partire più alto e evitare i rischi in mezzomiglio) dell’indiscusso leader della generazione, lo splendido (è davvero bellissimo sto muscoloso cavallo) Vitruvio, soggetto che sa fare tutto; contro il campione di Gocciadoro, oltre al rientro e al numero 1 che non è per lui un vantaggio, la pista piccola nella quale è maiden e che non è il suo habitat naturale pur avendo una meccanica perfetta. Al largo del campione due femmine pluridecorate sempre del team Gocciadoro, la veloce Vanesia Ek che rientra dopo aver patito molto il caldo per i suoi problemi respiratori e la derbywinner Valchiria Op che è una specialista di pista piccola e doppio km. In scia a Vitruvio un cavallo con motore da fuoriclasse come Victor Ferm: il potente figlio di Nad Al Sheba  ha vinto alla grande il Città di Follonica senza mai vedere la corda ed è piaciuto anche all’uscita successiva con un mezzomiglio  finale che ho cronometrato in 55.9 ma che sarà da valutare alla prima uscita in pista piccola; esordio in mezzomiglio al 4 anche per l’unica estera in pista, la francese Epona Du Passage al rientro dall’ottimo successo nel Carena in 1.12.1 con arrivo in 13.6 senza girare il frustino, e al 5 per il passista Voltaire Gifont che sa agire al largo ed è improvvisato da Enrico Bellei. Completa la prima fila al 6 Venanzo Jet che non vince da un anno (e mai a questi livelli) ma ha risolto i problemi di passaggi ed è uno specialista della pista piccola. All’8 la rivelazione dell’estate, il regolarissimo Very Joy sempre al palo e adatto a tutto (a parte il debutto falloso poi sempre nel marcatore in carriera). Al 9 il ritrovato Vessillo As che è maiden sulla distanza ma nel nuovo assetto Ehlert (nudo, senza stivaletti, martingala e freno) è piaciuto tanto e si trova bene in mezzomiglio. Al 10 il potente Vernissage Grif tornato al meglio con la nuova collaborazione Riccio – Natynki. Completa il campo il recorder dei 4 anni sulle piste italiane (1.11.3) Vincent Zs al salto di categoria.  
Ma in analisi e pronostico ci addentreremo nei prossimi giorni.



Ultime notizie


23/10/2018

Il campo completo dei 2 GP Anact - Finale Maschile e Femminile

 di Mario “Amario” Alderici – Con il sorteggio dei numeri si sono completati i campi dei 2 Gp Anact, primi due appuntamenti di gruppo...

22/10/2018

PARTENTI GP Mangelli

di Mario “Amario” Alderici - Dichiarati stamani i partenti dell’Orsi Mangelli, in programma, salvo scioperi, giovedì 1 novembre...

18/10/2018

La pagella di AMARIO dei 12 Qualificati al Gp Anact Maschi

di Mario “Amario” Alderici – Armando Ido, Albatros Joy e Ares Del Ronco sono i 3 vincitori delle batterie del Gran Premio Anact maschi...

17/10/2018

NUMERI GP Orsi Mangelli

Sorteggiati i numeri delle due Batterie del GP Orsi Mangelli, per indigeni ed esteri di 3 anni, in programma per il 1 novembre a Torino. Ippodromo...

17/10/2018

La pagella di Amario delle 12 Qualificate al GP Anact Femmine

di Mario “Amario” Alderici - Atomica Fas, Anita Roc e Apple Wise As sono le 3 vincitrici delle batterie del Gran Premio Anact femmine in programma...

16/10/2018

ALLEVAMENTO AMG piccola realtà...grande qualità

di FIlippo Lago - C'era una volta il ricco nordest. Dopo anni (quasi un decennio) di grave crisi economica che ha colpito con particolare ferocia una...

15/10/2018

Memorial Giuseppe Biasuzzi: VITRUVIO no stress...con record!

In una Domenica di metà ottobre dal clima primaverile e davanti ad un discreto pubblico, si è svolto il Gran Premio Memorial Giuseppe...

11/10/2018

Turilli, l'urlo di SONIA, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Turilli risolto dal finish di Sonia che, offerta da Sani addirittura a 31 a quota fissa, si è imposta...

10/10/2018

La forma e lo sprint di SONIA nel Turilli al record della corsa di 1.12 con km finale cronometrato da Amario in 1.10.2

di Mario “Amario” Alderici - Era da un po’ che era volante Sonia e nel Turilli ha centrato il successo a grossa quota (addirittura giocabile...

09/10/2018

Memorial Giuseppe Biasuzzi a senso unico

di Filippo Lago - Si disputerà Domenica 14 ottobre all'ippodromo Sant'Artemio di Treviso, il Gran Premio Memorial Giuseppe Biasuzzi. Una...

08/10/2018

I partenti del Memorial Giuseppe Biasuzzi, con un ricordo di Amario di Bepi Biasuzzi

 di Mario “Amario” Alderici – Dichiarati stamani i partenti della seconda edizione (dopo quella dello scorso anno vinta da Dijon...

05/10/2018

Turilli, il rientrante URLO DEI VENTI (con Vecchione) ai vertici del prono di Amario

Recupero domani del Turilli, rimandato domenica scorasa per l'allagemnto della pista casua nubifragio. Fa imnpressione, certo, vedere la bellezza di...

02/10/2018

Sublussazione alla spalla e prognosi di 15 giorni per Enrico Bellei che forse salterà il Turilli con Urlo Dei Venti

di Mario "Amario" Alderici - Sublussazione alla spalla con prognosi di 15 giorni per Enrico Bellei che quindi probabilmente non sarà in...

02/10/2018

Il Continentale Filly di VISCARDA JET, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Continua la crescita di Viscarda Jet ora a segno anche sulla distanza breve e per la prima volta in pista...

02/10/2018

Continentale, VITRUVIO isolato, la Pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – A distanza di 6 anni dal successo della sorella Orsia anche Vitruvio (sempre con Alessandro Gocciadoro)...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies