02/01/2019

Generazione Z, il bilancio di fine anno redatto dal Rag. Amario

Zlatan su Ze' Maria nel Derby

di Mario “Amario” Alderici – Inizo anno, tempo di bilanci; dopo aver preso in esame la generazione A , tocca ai 3 anni del  2018. Impossibile una graduatoria non opinabile, così partiamo dai dati oggettivi, somme vinte, record della generazione sul miglio, sul doppio km, maggior numero di vittorie in assoluto, maggior numero di vittorie nelle corse di gruppo.

Somme vinte: 399.000 euro per ZLATAN da Napoleon Bar e Nastassia Bi (Toss Out)
Prop. Sc Robin; All. A. Gocciadoro; Allev. A. Rossi; Guid A. Gocciadoro, G. Minnucci, R. Ossiani

Record generazione 1.11.1 per ZEUS BI da Donato Hanover e Las Brisas Bi (Toss Out) in carrira 75.382 €
Prop. Stall Courant AB; All. E. Bondo; Allev. Az. Ag. Biasuzzi; Guid. S. Mollo E. Adielsson P. Linderoth

Record generazione in Italia 1.11.6  per ZECCHINODORO FKS da Raja Mirchi e Penelope Fks (Pine Chip), carriera 37.460 €
Prop. Sc Team Minopoli; All. Team Minopoli; Allev. Az. Ag. F. Pierobon; Guid. M. Minopoli Jr

Record della generazione sul doppio km 1.12.00 per ZIDANE GRIF 1.12 da Ready Cash e Taffetà Grif (Varenne), carriera 47.238 €
Prop. Sc. Giovannina d'Asti; All. A. Gocciadoro; Allev. Il Grifone; Guid. A. Gocciadoro, F. Nirvard, O Goop, E. Bellei

Maggior numero di vittorie 12 per ZACON GIO da Ruty Grif e May Glade Font Sm (Yankee Glide), carriera 53.938 €
Prop. Giuseppe Franco; All. H. Ehelert; Allev. Bivans; Guid. R. Vecchione, A. Di Nardo, Ant. Esposito, G. Maisto

Maggior numero di vittorie in corse di gruppo 3 per ZIGOLO DE BUTY da Napoleon (Usa) e Midnight Bi (Ganymede), carriera 84.595 €
Prop. Sc. Alto Mare ; All. A. Bavaresi; Az Ag. Agribuzia; Guid. A. Bavaresi, R. Andreghetti, VP Dell'Annunziata Jr, C. Martens, E. Bellei 

Zarenne Fas netto nel Mangelli

La nostra rassegna parte, come giusto che sia, dal derbywinner Zlatan. Nasce da Napoleon Bar e Nastassia Bi (che è figlia di Toss Out e Zagreb Bi, con terza madre quindi Batti Batti che ha prodotto Nobody Bi, vincitrice del Criterium Vinovo e dello Stabile). Zlatan (che ovviamente deve il nome all’attaccante svedese Ibrahimovic) forgiato da Romolo Ossani con cui ha vinto il primo gran premio e portato a vincere il Nastro Azzurro da Alessandro Gocciadoro (in entrambe le occasioni in sulky Giampaolo Minnucci) è un po’ condizionato dagli errori nella fase iniziale, anche nel Derby dietro l’autostart si accorciava colpendosi, quando però il portacolori di Nazareno Cogliani si mette sulle gambe poi va come un treno e ha un finish imparabile; a dire la verità negli errori iniziali spesso è stato anche sfortunato e nella batteria del Derby ha saputo rimediare con un rush impressionante, lo stesso messo in mostra nel Nastro Azzurro (e l’anno scorso nell’Allevatori).
Zeus Bi ha realizzato il record della generazione (1.11.1) vincendo a sorpresa a Malmoe la Breeders Course tutta strada all’esterno, dando una linea che non aveva espresso prima di quel giorno e che non ha saputo ripetere. Nasce da Donato Hanover e Las Brisas Bi (da Toss Out e No Nonsense Woman che in Italia ha vinto Unire e Repubblica oltre a diversi gran premi negli Usa, è sorella piena di Miss Whitewater vincitrice del Matron Stakes Final 2yo e ha prodotto Georgia Bi, vincitrice del San Paolo Filly). Ci sarà da capire se quella delle Breeders è stata la sua corsa della vita o se sarà in grado di ripetersi.
Zecchinodoro Fks ha realizzato il record della generazione in Italia all’ultima uscita. E’ figlio di Raja Mirchi e Penelope Fks che nasce da Pine Chip e Fuschini America che è sorella dei piazzati Oro Fks e Tedo Fks ed è a sua volta figlia della plurivincitrice classica Zagabria Dei che ha prodotto altre plurivincitrici classiche come Ok America e, soprattutto, la campionessa Lisa America. Zecchinodoro aveva tentato la qualificazione al Derby arrivando quinto per poi cogliere un posto d’onore nella consolazione; ha fatto solo 15 corse (con 8 successi) e sarà interessante sulle ali della crescita vederlo in prima categoria nel 2019.
Zidane Grif ha realizzato una prestazione mondiale con l’1.12 sul doppio km nella qualificazione al Derby. Nasce da Ready Cash e Taffetà Grif che è a sua volta figlia di Varenne e Betulla Sol, sorella di Leonida Grif che ha vinto l’Elwood Medium, quindi con terza madre Favilla Pap che ha prodotto il plurivincitore classico Uniforz. Zidane quando non ha sbagliato ha vinto, non è preciso di meccanica ma ha un motore da primaserie, ancora in fase di sviluppo, è molto più alto dietro rispetto all’anteriore e questo provoca qualche problema di andatura anche se si sta completando (è nato tardi ed è piccolotto ma sta diventando un bel cavallo morfologicamente), oltre a qualche problema caratteriale che fa sì che non ami manovrare e preferisce andare davanti via sul passo spedito in libertà.
Zacon Gio ha il record di vittorie, ben 12 (su 20 uscite) ma mai in prima categoria (nella quale ha colto un terzo nel Regione Puglia) ma appare pronto al salto di qualità. Nasce da Ruty Grif e May Glade Font Sm che fu seconda nel Criterium Romagnolo, è sorella di Ursel Gio piazzata classica in Francia e figlia di Yankee Glide e Kims Diamond Chip, la quale è sorella di Diamond Goal vincitore del Kentucky Futurity Heat 2. Zacon è molto rapido in partenza e regolarissimo, dopo essere stato plasmato da Antonio Esposito è piaciuto molto nelle ultime tre vittoriose affermazioni con Ehlert e Vecchione, a Bologna di rimessa con 600 finali in 41.8 e arrivo in 13.6, alla penultima in avanti con lancio in 12.9 e seconda parte di gara in 56.7, all'ultima all'ecezionale ragguaglio di 1.12.5 (che non è record del mondo sul doppio km con i nastri in pista da km solo perchè il secondo, Zefir Gar, lo ha fatto in 1.12.2 rendendo 20 metri).
Zigolo De Buty ha vinto 3 corse di gruppo (Etruria, Stabile e Società Terme) nel preferito percorso in avanti. Nasce da Napoleon e Midnight Bi che a sua volta è figlia di Ganimede e Diamante Bi e ha quindi per terza madre Biba Bi vincitrice dell’Inverno. Soggetto duttile che all’occorrenza si adatta anche ad altri schemi, nella seconda parte della stagione è apparso in leggero calo.
Oltre ai sopracitati sono però davvero tanti ad essersi messi in luce, primo tra tutti Zefir Gar che come detto a fine anno pur non vincendo ha fatto il record del mondo dei 3 anni sul doppio km in piste da km con i nastri (1.12.2), morfologicamente molto bello (e lungo), ha un carattere non facile ma bella meccanica, quando riesce a restare tranquillo ha una forza devastante, di recente è apparso più tranquillo e guidabile e sull’amata pista di casa (non gli piace viaggiare) ha vinto con parziale impressionante il Città Di Napoli. Tra quelli che potrebbero avere i maggiori margini di progresso segnaliamo in primis Ze’ Maria secondo nel Derby stracorrendo, poi vanno citati il vincitore del Mangelli Zarenne Fas tornato al meglio, altri vincitori classici del calibro del veloce e regolare Zabul Fi a segno allo speed nel Giovanardi e poi ottimo terzo nel Derby, di Zen Bi che dopo la vittoria da leader nell’Italia non è riuscito ad arrivare al meglio fisicamente al Derby ma ha poi vinto in 1.11.7, e di Zaccaria Bar a segno di rimessa nel Nazionale e da leader nell’Elwood Medium per poi chiudere la stagione in calo. A differenza degli altri anni al momento meno competitive contro il sesso forte le femmine tra le quali citiamo Zabriskie Ok, Zillaz e Zarina Roc.



Ultime notizie


27/05/2019

Readly Express prospettive dopo il ritiro alle sgambature della Finale Elitloppet

Secondo il giornale francese Le Parisien Readly Express, ritirato dalla finale dell’Elitloppet ieri per evidente zoppia nelle sgambature, non ha...

27/05/2019

PARTENTI GP Repubblica, se ne va VITRUVIO

di Mario “Amario” Alderici – Dichiarati stamani i partenti del Repubblica per i free for all che ci ricorda che finalmente arriva giugno...

26/05/2019

Dijon, la vecchia conoscenza italiana, ha vinto l'Elitloppet

Dijion, che nel 2017 vinse il Triossi, battendo Ursa Caf, ma quest'inverno fce flop nel Nazioni di Uragano Trebi', ha vinto l'Elitloppet...

26/05/2019

Numeri e partenti della finale Elitloppet. Al betting favorito Readly Express

In testa alle prefernze degli scommetitori c'è Readly Express, ma tallonato da Propulsion, che in batteria ha subito Aubrion du Gers.

26/05/2019

Aubrion du Gers batte Propulsion nella seconda Batteria Elitloppet

Il controfavorito Aubrion du Gers (training dell'onnipresente Bazire) ha battuto il favorito Prpulsion, sebbene al betting i due abbiano chiuso il...

26/05/2019

Il favorito Readly Express nella prima batteria Elitloppet,

La prima batteria è andata al Ready Cash, già favorito della vigiglia, Ready Express. Il vincitore dell'Amérique 2018 ha chiuso...

25/05/2019

Le Batterie dell'Elitloppet, con le genealogia dei partenti e le ultime prestazioni

Nessun italiano nella massima prova scandinava, che lo scorso annoandò a Ringostarr Treb (W. Paal), quando il figlio di Classic Photo della Scarton...

25/05/2019

Sweden Cup alla sorpresa Queer Fish (99 vincente). Arazi è quarto

Dire che gli è venuta male la Finale ad Arazi Boko è poco. Sempre di fuori, poi difficoltà in curva quando il Goccia lo dve portare...

25/05/2019

Arazi Boko terzo in batteria va alla finale della Sweden Cup, che vinse nel 2018

L'inossidabile Arazi Boko è in finale di quella Sweden Cup che lo scorso anno aveva vinto. Alla finale il Varenne nato in Svezia ma italiano...

25/05/2019

ALLEGRA WF di nome e di fatto nel GP Stabile con 600 finali in 42.1

di Mario “Amario” Alderici – Si è risolto in una bella volata di 600 metri in un notevole 42.1 lo Stabile con il successo di Allegra...

24/05/2019

Le Batterie della Sweden Cup, con genealogia, records e somme vinte

Sabato va in scena la Sweden Cup (Gr 1), tre batterie e finale. È la giornta che precede l'Elitloppet, il massimo evento sacandinavo. Solo due...

24/05/2019

Pagella Unione Europea, Face Time battuto da Zacon Gio su curve miracolose

di Mario “Amario” Alderici – Il boato della folla sull’ultima curva fa capire come il pubblico ippico si emozioni ancora quando...

24/05/2019

Confermati Gp Repubblica, Vitruvio all'8

di Mario “Amario” Alderici – Ventotto i confermati al Repubblica di domenica 2 a Bologna con rimasto a uno sfavorevole 8 Vitruvio che...

23/05/2019

Podio tutto Gocciadoro nell'Unione Europea Filly con in vetta Zaniah Bi, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Si rivede con piacere in un winner circle italiano Mauro Biasuzzi grazie a Zaniah Bi che vince facile e...

22/05/2019

Cacciari, coast to coast di Audrey Effe, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Cacciari senza storia nel quale Audrey Effe, dopo aver preso il comando, ha portato il cronometro dalla...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies