24/05/2019

Pagella Unione Europea, Face Time battuto da Zacon Gio su curve miracolose

L'arrivo dell'Unione Europea

di Mario “Amario” Alderici – Il boato della folla sull’ultima curva fa capire come il pubblico ippico si emozioni ancora quando in pista ci sono splendidi duelli tra campioni.  Questo infatti è statom il caso dell’indigeno Zacon Gio che ha battuto il francese Face Time Bourbon, arrivato alla Ghirlandina come miglior 4 Anni d'Europa. Zacon Gio ha vinto l'Unione Europea soprattutto perché vola le curve. Face Time avrebbe vinto perché ha volato le rette, ma non ci è riuscito perché il figlio di Ruty Grif lo ha anticipato a pennello sill'ultima piegata (complice un super Vecchione). È stata infatti l'ultima curva il colpo vincente di Zacon Gio, oltre alla partenza svelta che gli ha consentito, com’era presumibile, di andare in breve davanti. Ma l'ultima curva Zacon Gio l'ha letteralmente volata, prendendo due lunghezze di margine a Face Time. Due lunghezze decisibe, infatti a Goop non è bastato chiudere la briglia e togliere i tappi per agguantare il pupillo di Vecchione, che gli aveva ormai rubato il tempo scappando  avanti. Face Timeperò non si è dato per vinto e in retta è tornato all’attacco, con Zacon Gio che, sostenuto energicamente da Roberto Vecchione e dall’urlo degli appassionati (in primis il team del proprietario Giuseppe Franco e di Holger Ehlert).  Un urlo potenziato anche dai tanti che l’avevano appoggiato alla quota, per noi eccessiva per quello che era chiaramente un match a du, di 2,80 per Snai e addirittura 3,50 betbird (affari paciarotti, signori...)
Sta di fatto che sul finale Zacon Gio, che poi è allevato da Bivans che di Face Time Bourbon è la proprietaria, si è difeso coi denti e ha mantenuto un collo di vantaggio, pure al record della generazione sul doppio km: 1.11.2 (e a un solo decimo da quello assoluto: l’1.11.1 di Lisa America nell’Europa 2009). Il tutto nonostante la pista non veloce, molto insabbiata soprattutto alla corda. 

La Pagella di Amario 

Link Video

ZACON GIO – Centra un’impresa storica battendo un campione del calibro di Face Time Bourbon, va davanti con primo quarto in 28.8, gradua per 400 metri arrivando al mezzomiglio in 58.7, poi allunga progressivamente, sull’ultima curva approfittando del fatto di essere un soggetto che vola le piegate scappa via a gambe levate guadagnando due lunghezze a Face Time sotto l’urlo di mezza Italia (anche di chi l’aveva appoggiato alla quota fissa snai, davvero paciarotta in un match, di 2,80), in retta Face torna ma Zacon stringe i denti e difende eroicamente un collo di vantaggio al record della generazione sul doppio km di 1.11.2 con ultimi tre quarti di miglio in 1.25.5 su una pista non veloce e molto insabbiata soprattuto alla corda; un fenomeno nella scelta dei tempi Roberto Vecchione, un computer umano. Voto: 10
FACE TIME BOURBON
- Vola le rette, meno le curve, scoperto, va su Zacon, lo impegna sulla retta opposta all’arrivo, deve adeguarsi nella sua scia sull’ultima piegata, deve chiudere la briglia e stappare mentre Zacon gli scappa via, in retta torna sull’avversario rimontandolo a palmo a palmo ma non lo prende. Voto: 9,5
ZIDANE GRIF
– Al largo, segue tutte le mosse di Face Time Bourbon perdendone contatto nel finale ma emergendo ottimo terzo; più gestibile e tranquillo anche se sulla pista insabbiata si toccava un po' negli stivaletti, in una corsa senza Zacon e Face Time può centrare il primo successo classico. Voto: 8
ZLATAN
– Appare più sicuro nella fase iniziale, trova la destra libera ai 600 conclusivi e finisce come al solito bene. Voto: 8
ZEFIR GAR
– In scia a Zacon, ne perde contatto nel mezzo giro finale ma salva l’ultimo compenso; da attendere con fiducia in un centrale napoletano. Voto: 6,5
ZABUL FI
– Terzo in corda, resta in quota. Voto: 6,5
ZE’ MARIA
– Sfortunato, quinto in corda, arriva con poco spazio. Voto: 6,5
ZACCARIA BAR
– Sfortunato, nelle retrovie in corda, chiuso, sembra carico ma nel manovrare per cercare un varco sbaglia a inizio retta. Voto: 6,5
ZIOSAURO JET
– Al largo, non avanza. Voto: 6
ZILATH
– Al largo, non avanza. Voto: 6
ZARENNE FAS
– In coda, in retta perde leggermente contatto. Voto: 5
ZIRCONIUM
– Al largo in scia a Zidane, sbaglia ai 600 finali. Voto: s.v.
ZERMATT KEY
– Nelle retrovie in corda, sbaglia sulla prima curva. Voto: s.v.



Ultime notizie


23/02/2020

Castelluccio 2020, un ippodromo a freccia in su con entusiasmo, aria giovane e tante iniziative

di Mario “Amario” Alderici – E’ un’aria di grande entusiasmo e fresca di gioventù quella che si respira nel 2020 ippico...

22/02/2020

Andreani, prima classica per ALLEGRA GIFONT

di Mario “Amario” Alderici – La principale sorpresa dell’Andreani (graditissima dagli scommettitori) è stata la quota fissa...

22/02/2020

Castelluccio dei Sauri domenica, Vasco Dany Grif nel clou, i prono di Amario per tutta la riunione gentlemen

di Mario “Amario” Alderici - Intitolato alla Selleria Scarpa il clou della riunione gentlemen nel festivo convegno a Castelluccio. Sarà...

22/02/2020

Andreani equilibrato, il prono di Amario che sceglie ALLEGRA GIFONT su ARES CAF

di Mario “Amario” Alderici – Equilibrato Andreani sabato ad Aversa, nel quale hanno chance tutti i 6 in prima fila (oltre ad Aguacate...

20/02/2020

Castelluccio dei Sauri, BUFFON JET a segno al debutto nel clou, doppio in giornata per VINCENZO GALLO

di Mario “Amario” Alderici - Erano i puledri di due anni a disputarsi la miglior moneta del convegno odierno di Castelluccio e ad imporsi è...

19/02/2020

Lady Driver, ANGELA CAPUANO

di Mario “Amario” Alderici – La bella Angela Capuano, vincitrice di 13 corse e del Trofeo dell’Avvenire 2017, divide la sua professione...

18/02/2020

Encat, il bis di Ursa Caf, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Ha ripreso la voglia di vincere Ursa Caf (ottima anche di meccanica dopo il cambio di lavoro) che dopo il...

18/02/2020

Elezioni Anact, la candidatura di Enrico Tuci

Un cambiamento vero L’Anact, associazione degli allevatori del trotto, ha un peso specifico consistente nelle dinamiche dell’intero settore...

17/02/2020

I partenti (11) dell'Andreani, Allegra Gifont all'1

di Mario “Amario” Alderici - Sono stati dichiarati stamani i partenti (11) del Gp Andreani, classica per i 4 anni, in programma all’ippodromo...

17/02/2020

Follonica luned?, centrale con la forma di SOLISTA D'ESI, i prono di Amario per tutto il convegno

di Mario “Amario” Alderici - Riservato ai gentlemen con cavalli di proprietà e posto come sesta corsa il centrale del lunedì...

15/02/2020

Encat con il rientro di ZANIAH BI, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Campo numeroso domenica nell’Encat, nel quale a causa di una tracheite non rientrerà il grande...

15/02/2020

Firenze domenica, clou con il parziale di UNA BELLA GAR, i prono di Amario per tutta la riunione

Un doppio km per anziani posto come sesta corsa al centro del convegno festivo al Visarno con favori per Una Bella Gar (7) che a Follonica ha trovato tardi...

14/02/2020

Lady Driver, GIULIA DESCHI

di Mario “Amario” Alderici – Si è messa in grande luce prima al nord e poi al sud l’ottima Giulia Deschi, triestina classe...

13/02/2020

ISABELLA CERIANI SI METTE A DISPOSIZIONE DELL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALLEVATORI CAVALLO TROTTATORE

Eccoci arrivati a metà febbraio e tutti noi allevatori siamo, con le nostre fattrici, pronti ad una nuova stagione di nascite e inseminazioni: puledri...

12/02/2020

Lady Driver, JESSICA ROSASPINA

di Mario “Amario” Alderici – Figlia e nipote d’arte la toscanissima Jessica Rosaspina, con l’amore per i cavalli nel dna...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
antonio@asfina.it Privacy Cookies