16/06/2019

Grassetto SHOWMAR al record al record della pista 1.11.2, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici - E’ crollato il record della pista che resisteva da 9 anni (Libertador Olm nel 2010) nel Grassetto con Showmar che lo ha migliorato di un decimo (1.11.2) tornando nel preferito percorso di rimessa in corda nelle mani di Andrea Guzzinati alla paciarotta quota fissa di 9 (giocatissimo piazzato a 1,90 sin dalla mattina). Velocità propiziata dalla grande andatura della leader Sonia che dopo aver ottenuto strada da Showmar ha dovuto subire la pressione di Vernissage Grif (poi stoicamente in quota fino ai 200 finali scoperto), soprattutto nel mezzo giro iniziale in 27.5 (13.9 – 13.6). All’ingresso in retta sul comprensibile calo di Vernissage ha allungato Sonia liberando la destra a Showmar con Renè Legati che è stato di parola con Andrea Guzzinati rispettando la regola morale tra i grandi driver (“Ti mando via ma poi lasciami correre”) e Showmar nel mezzo giro finale in 28.6 ha fatto valere maggior freschezza rispetto a Sonia che non ha nulla da rimproverarsi. Terzo Santiago De Leon che con la corda è riuscito a perdere meno posizioni del solito al via restando a contatto della testa. Quarta Tina Turner rivista al meglio e da attendere con fiducia in pista grande. Ultimo compenso con bel finish per Universo D’Amore anche lui penalizzato dalla pista piccola ma valido.
Una precisazione sul record della pista di Padova (e ovviamente del Grassetto) di Showmar perchè su Trotto & Turf c'è un errore: il record della pista di 1.11.3 di Libertador Olm resisteva da 9 anni, quello del Grassetto non era di Libertador ma era stato stabilito nel 2012 nell’unica edizione disputata sulla pista di Treviso in 1.11.7 da Leben Rl, mentre per quelli disputati sulla pista di Padova il record era di 12 anni fa (l'1.12 di Filipp Roc nel 2007).
Contrariamente a quanto scritto su Trotto & Turf Libertador Olm non vinse l'edizione del Grassetto nel 2010 (arrivò quarto in una corsa vinta da Lover Power in 1.12.3) nè tantomeno fece il record in quell'occasione, lo aveva fatto in precedenza vincendo un centrale.

SHOWMAR – Di rimessa in corda rende al meglio, manda Sonia nel lancio in 13.9, ne segue il gran ritmo, trova la destra libera all’ingresso in retta e fa valere finale più fresco nel mezzo giro conclusivo in 28.6 al record della pista di 1.11.2. Voto: 8,5
SONIA
– Ottiene strada nel lancio in 13.9, deve ribattere a Vernissage nel secondo paletto in 13.6 per un mezzo giro iniziale in 27.5, tiene andatura, in retta allunga sul calo di Vernissage liberando la destra a Showmar con Legati che rispetta la regola morale in vigore tra i grandi driver di dare la possibilità di correre al collega che ti ha mandato via, chiude ancora con mezzo giro finale in meno di 29 che però non è sufficiente a salvarsi dal finish più fresco di Showmar. Voto: 8,5
VERNISSAGE GRIF
– Respinto nel lancio in 13.9, insiste sulla leader nel secondo paletto in 13.6 ma non passa e non riesce a ritagliarsi spazio in corda, resta scoperto ma nonostante il gran ritmo è vitale fino ai 200 finali, in retta logicamente accusa. Voto: 7,5
SANTIAGO DE LEON
– Con la corda e comandato in partenza da Vecchione riesce a perdere meno posizioni del solito restando a contatto con la testa, muove in seconda ruota dopo mezzo giro e in terza al mezzo giro conclusivo, finisce in leggero crescendo. Voto: 7
TINA TURNER
– Rivista al meglio, scende terza in corda, finisce in leggero crescendo; da attendere con fiducia in pista grande. Voto: 7
UNIVERSO D’AMORE
– Nel gruppo in corda, muove sull’ultima curva, finisce bene; da attendere con fiducia in un centrale in pista grande. Voto: 6,5
VENANZO JET
– In coda, resta in quota. Voto: 6
DEIMOS RACING
– Al largo, non avanza. Voto: 5,5
SUPER STAR REAF
– Penalizzata da numero e pista piccola ma la forma non sembra quella migliore, nelle retrovie al largo, sull’ultima curva chiama la mamma. Voto: 5



Ultime notizie


15/07/2019

Attività sospesa a causa del grave lutto che ha colpito il nostro sito

A causa della tragedia luttuosa occorsa al Direttore del sito Alessandro Ferrario le pubblicazioni e i servizi del sito sono sospesi. Riprenderemo l&...

09/07/2019

Grassi, il ritorno di Tamure Roc, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Come aveva fatto intendere nel Costa Azzurra è tornata la migliore Tamure Roc (bravo il trainer Fausto...

09/07/2019

Le qualifiche 2019, aggiornate al 6 Luglio. Prossime qualifiche fino al 10 luglio

In questa pagina pubblichiamo Qualifiche e iscritti alle Qualifiche alle Corse al Trotto. Mettiamo la massima cura nell’aggiornarla, compatibilmente...

08/07/2019

I Partenti del GP Società Terme e un ricordo di Vivaldo Baldi a cui è intitolato il Gran Premio

di Mario “Amario “Alderici - Dichiarati stamani i partenti del tradizionale Società Terme, antica classica estiva per i 3 anni sul doppio...

07/07/2019

Grassi, il ritorno di TAMURE ROC che da leader eguaglia il record della corsa (1.11.7) con ultimo km in 1.10.5

di Mario “Amario” Alderici – Dopo l’infortunio ai tendini è tornata al meglio Tamure Roc confermando l’impressione...

05/07/2019

Gp Grassi, SONIA classica piazzata di posizione con licenza di vincere, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Grassi di sabato nel quale (come spesso accade in pista piccola) avrà rilevanza sull’esito...

03/07/2019

Città di Napoli, AXL ROSE una categoria su tutti, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – V come Vitruvio, Z come Zacon Gio, A come Axl Rose, 3 generazioni che vedono leader chiari e netti. Città...

03/07/2019

Città di Napoli Filly, si conferma leader AUDREY EFFE ma avvicinata da ALOUETTE, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Città di Napoli Filly con Audrey Effe che si conferma leader femminile della generazione trottando...

02/07/2019

CLASSIFICHE Guidatori 2019

Ecco la Classifica dei Guidatori di Corse a Trotto in Italia. È ordinata per corse vinte, ma potete cambiare l’ordinazione cliccando sull...

02/07/2019

Carena, continua la maledizione della favorita, a segno ZABRISKIE OK, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici - E’ ormai storia che il Carena non è vinto dalla favorita (non accade da ben 11 anni). Che quest’anno...

02/07/2019

A un Nad al Sheba la prima corsa per due anni del 2019: è Boston Ek

Ieri a Follonica la prima corsa dell’anno per i due anni ha visto la vittoria di Boston Ek da Nad Al Sheba e uri Ek (park Anenue Joe), quindi un...

02/07/2019

Triossi, ZACON GIO si conferma un Grande Campione, la pagella di Amario

di Mario “Alderici” Alderici – L’unico dispiacere è che la tv nazionale attuale e la maggior parte dei mass media non si...

02/07/2019

Nuovo Servizio di Vendopuledri, il Drone Pegaso mostra qualità e passione

Con quest’anno è entrato in servizio Pegaso - così lo abbiamo chiamato io e Alice - il drone che riprende dall’alto gli Allevamenti...

01/07/2019

PARTENTI Gp Riccardo Grassi, SONIA all'1

di Mario “Amario “ Alderici - Dichiarati stamani i partenti del Riccardo Grassi (pioniere del Savio, presidente della Società Cesenate...

01/07/2019

Città di Napoli AXL ROSE si conferma leader della generazione

di Mario “Amario” Alderici – Città di Napoli con la conferma di Axl Rose di essere il leader della generazione. Corsa dominata...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies