24/09/2019

MILENA PAOLINI, la forza di credere nei sogni, l'intervista di Cristina Piagneri

Milena in studio con il figlio Jacopo

di Cristina Piagneri - La popolare giornalista ippica Milena Paolini è nata a Pistoia ma vive da parecchi anni a La Spezia. Nonostante questo si sente profondamente legata alla città natale, tanto che ha deciso di chiamare il grande amore della sua vita, il figlio Jacopo, come il patrono della sua città al quale viene dedicato, il 25 luglio, la “Giostra dell’Orso”, una rievocazione storica dell’antico palio dei Berberi. Il suo attaccamento verso il mondo animale e la sua decisione di continuare a dedicare la propria vita a questo settore ha radici molto profonde in quanto proviene da una famiglia prettamente ippica. Mentre la nonna paterna gestiva una locanda a Pistoia, il marito divenne un pioniere della vecchia ippica, trasportando in treno i cavalli nel Triveneto e nel Friuli e visse per molto tempo a Trieste. Egli tramandò la sua passione ai propri figli: Giancarlo, considerevole professionista ippico e Vittorio, padre di Milena, gentleman di successo e presidente dei proprietari toscani. Nata, vissuta e cresciuta in questo ambiente sviluppa ben presto un forte legame con i cavalli, solo durante il periodo adolescenziale fuoriesce una certa gelosia verso di loro a causa della continua lontanza del padre per le corse fino a crearsi quasi un odio verso quel lavoro che allontanava la presenza fisica paterna da lei. Superata questa fase, l’amore verso questi animali, il contatto costante con loro, prevale nettamente sul resto e si percepisce una sincera emozione quando ci parla della sua cavalla preferita: ”Si chiamava Oceanic Fal, era una saura, apparteneva all’allevamento paterno. Fu la prima cavalla di cui mi sono innamorata ed è tuttora la mia preferita perché resta nel cuore”. Fal era il marchio che contraddistingueva l’allevamento di famiglia; questa sigla nacque perchè erano le prime tre lettere di Falena Mas, madre di Oceanic, prima cavalla messa in razza.

Milena in sulky

Per mantenere gli studi all’Università comincia, nel periodo estivo, a lavorare come addetta al totalizzatore presso l’Ippodromo Sesana di Montecatini. Nel 2010 la sua prima corsa partecipando al “Campionato Giornalisti - Universitari” e nel 2011, a Follonica, la sua prima vittoria con Mission Impossible, penultimo cavallo del campo, e di cui ricorda l’emozione indescrivibile, le pareva letteralmente di volare. In seguito, grazie ad un amico che dirigeva una rivista, inizia a scrivere e raccontare storie di cavalli e personaggi ippici. Le prime interviste furono a Firenze per i pronostici dal campo, poi inizia la collaborazione con Teleippica che le permette di lavorare vivendo delle sue passioni, la scrittura ed i cavalli. L’allevamento è il settore dell’ippica che decisamente predilige; per anni, ha continuato ad allevare cavalli a La Spezia portando con se tre fattici ma solo fino alla spaventosa alluvione che colpì la zona nell’ottobre 2011 in cui gli animali  si ferirono però, fortunatamente, riuscirono a salvarsi. Attualmente non vive più l’ippica direttamente, ma il suo lavoro di giornalista le permette ugualmente di essere sempre a contatto con cavalli e corse. Una delle più importanti gratificazioni in ambito lavorativo l’ha avuta quest’anno quando è stata felicemente accolta la sua proposta per la trasmissione “Gentleman che passione!”, dedicata al padre, per lei un modo per sentirlo più vicino. Ha un grande sogno nel cassetto: ”Il mio sogno è un giorno pubblicare il libro che ho scritto "ADESSO", che è stata la mia terapia per rialzarmi da un periodo molto brutto e travagliato della mia vita. Un inno alla vita, per dare speranza a chi come me l’aveva persa! E' un libro autobiografico dove sono facilmente riconoscibili i personaggi e la storia, ma che ho volutamente ambientato nel mondo del ciclismo anzichè in quello ippico. Gli errori li facciamo tutti, ammetterli e ricominciare invece non è da tutti. La scrittura puo' risultare una grande amica e mi auguro possa essere di ispirazione per chi si trova ad affrontare da solo il buio e non sa a cosa aggrapparsi”.



Ultime notizie


18/11/2019

I partenti (12) del Città di Treviso

di Mario “Amario” Alderici – Dichiarati stamani i partenti (12) del Gran Premio Città di Treviso in programma sabato 23. Il record...

17/11/2019

Donne ippiche, la giornalista BARBARA SCARPETTINI ci racconta la sua storia

di Mario “Amario” Alderici - La brava, bella e sensuale conduttrice fiorentina Barbara Scarpettini, prima di intraprendere la carriera da giornalista...

16/11/2019

Prima batteria Mipaaf, lo speed di BARESI EFFE (guidata perfetta di Marco Volpato)

di Mario “Amario” Alderici – Aveva avuto sfortuna nell’Anact Baresi Effe dislocando dopo aver subìto un intralcio; si è...

16/11/2019

Seconda batteria Mipaaf, BANDERAS BI al record della generazione e della pista per un 2 anni sul doppio km (1.15.1)

di Mario “Amario” Alderici – L’unica sorpresa della seconda batteria è stata la quota fissa di Banderas Bi offerto alla...

16/11/2019

Terza batteria Mipaaf, con facilità BRISTOL CR

di Mario “Amario” Alderici – Confessiamo che ci aveva molto sorpreso che tra carta stampata e web eravamo stati gli unici a dare favorito...

15/11/2019

Prima Batteria Mipaaf con la velocissima BELEN HALL FAS, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Prima batteria del gran premio Mipaaf con la velocissima vincitrice dell’Anact Femmine Belen Hall...

15/11/2019

Seconda batteria Mipaaf con il recorder BANDERAS BI, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Per quanto mostrato finora è la seconda batteria quella più qualitativa, con la presenza del...

15/11/2019

Terza batteria Mipaaf equilibrata, la distanza dice BRISTOL CR, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Numerosa e incerta la terza batteria con la distanza che può giocare a favore del recorder della...

13/11/2019

Palio dei Comuni, Cokstile record (1.10.4), la pagella di Amario dei finalisti

di Mario “Amario” Alderici – Tra gli anziani in attività in Italia è quello che va più forte Cokstile che, già...

13/11/2019

San Paolo, la prima classica di Zilath, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Dopo tanti piazzamenti nei gran premi, nel San Paolo mancavano i migliori della generazione (Zacon Gio...

11/11/2019

I partenti delle 3 batterie Mipaaft

di Mario “Amario” Alderici – Dichiarati stamani i partenti delle 3 batterie Mipaaft che andranno in scena sabato 16 a Milano e che decreteranno...

10/11/2019

Palio dei Comuni, COKSTILE al record della corsa (1.10.4) si prende la rivincita su un commovente Arazi Boko

di Mario “Amario” Alderici – L’anziano del momento Cokstile si è preso la rivincita su Arazi Boko (che l’aveva battuto...

10/11/2019

Gp San Paolo, il grande giorno di ZILATH

di Mario “Amario” Alderici – E’ arrivato il grande giorno di Zilath che centra il primo successo classico e rompe il digiuno dalla...

09/11/2019

Prima Batteria Palio dei Comuni con la rivelazione COKSTILE, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Batteria A del Palio dei Comuni con perno nel veloce derbywinner norvegese Cokstile (6) che da quando è...

09/11/2019

Seconda Batteria Palio dei Comuni con la francese BILLIE DE MONTFORT, il prono di Amario

di Mario “Amario “Alderici – Batteria B del Palio dei Comuni che ha il principale motivo di interesse nella regolare plurivincitrice...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies