05/10/2019

2° batteria Coppa di Milano, il prono controcorrente di Amario per il veloce UP RIGHT BI

Up Right Bi

di Mario “Amario” Alderici – Seconda batteria della Coppa di Milano piuttosto aperta. Anche qui proviamo ad andare controcorrente per segnalare la chance, nell’ipotesi che riesca ad attuare l’amato percorso in avanti, del veloce e duttile Up Right Bi (4) che torna in prima fila ma dovrà guardarsi dalla regolarissima Virginia Grif (7) che è sempre al palo (da due anni non esce dal marcatore) e sa agire al largo e da Showmar (8) che coperto è in possesso di gran finish. Questi i 3 principali candidati alla vittoria tra i quali sulla linea precedente all’ultima deludente può inserirsi Verdon Wf (5) che è al salto di categoria ma sa agire al largo. Sorpresa la specialista della pista Vallecchia Dr (6) tornata in forma. Da rivedere dopo l’ultima deludente Vesna (2) che non corre da quasi due mesi. Il regolare Nose Gear (1) cercherà di sfruttare la corda per una piazza di posizione. Leader iniziale potrebbe essere Orion Tilly (3) che parte molto forte e resta su 4 successi consecutivi ma in categoria inferiore.

PRONO: 4 – 7 - 8 

Virginia Grif

1 NOSE GEAR (Nicolò Venturi) – Piuttosto veloce in partenza, regolare, ha vinto 4 volte in Italia, l’ultima ad agosto in 1.15.1 a Montecatini con 600 finali in 43.9 passando sulla curva conclusiva dopo impegno esterno; ha colto il proprio record di 1.12.5 alla penultima terzo a Bologna sferrato da un capo all’altro in corda in quota nel km finale in 1.12.1 con 600 conclusivi in 42.9, la volta dopo un “np” cedendo sulla curva finale dopo aver seguito i primi in corda. Sulle ali della forma al top tenta un difficile salto di categoria.
Molto difficile. Quota: 100,00
2 VESNA (Renè Legati) – Piuttosto veloce in partenza, ha vinto 6 volte, 3 nell’annata, l’ultima a maggio in 1.12.2 andando davanti nel lancio in 13.1 per mandare dopo 600 in 43 e tornare a prevalere con 600 finali in 43.1; resta su due quarti, il primo al proprio record di 1.11.6 in quota nel km finale allo scoperto dopo aver seguito i primi, il secondo per mancanza di avversari seguendo in coda. Quando ha provato a questi livelli non ha mai preso nulla e non corre da quasi due mesi ma sulla linea migliore ci starebbe.
Difficile. Quota: 44,00
3 ORION TILLY (Giampaolo Minnucci) – Molto veloce in partenza, ha vinto 4 volte consecutive alle ultime uscite, la prima al rientro in F al proprio record italiano di 1.14.2 da leader con lancio in 13.2 e 600 finali in 43.2, all’ultima in 1.15.5 sul doppio km sferrato recuperando al largo dopo errore tra i nastri per finire bene nei 600 conclusivi in 44. Parte molto forte ed è tornato al meglio ma ora la categoria cambia completamente. 
Outsider. Quota: 150,00
4 UP RIGHT BI (Antonio Di Nardo) – Veloce in partenza, regolarissimo, ha colto il proprio record di 1.11.2 l’anno scorso vincendo a Montecatini sferrato agli anteriori tirando via a parziali invertiti dopo il lancio in 13.4; ha vinto 16 volte, 3 nell’annata, la penultima a dicembre in 1.13.7 a Bologna nel preferito assetto senza ferri davanti e nel preferito percorso da leader con lancio in 14.3, alla quartultima in 1.11.3 a Bologna tirando via a parziali invertiti dopo il lancio in 13.8; resta su due quarti, all’ultima finendo in crescendo dopo impegno esterno. Torna in prima fila e quando va davanti si trasforma, qui può riuscire a sfilare e arrivare fino in fondo.
Favorito. Quota: 2,50
5 VERDON WF (Pietro Gubellini) – Parte il giusto, regolare, ha colto il proprio record di 1.11.9 a marzo terzo a Milano finendo in crescendo dalla coda; ha vinto 11 volte, 3 nell’annata, l’ultima alla terzultima uscita in 1.12.8 a Cesena sfondando dopo un giro esterno in 57.9 con quarta frazione in 13.6; resta su un deludente quinto cedendo in retta dopo aver ottenuto strada dopo il lancio in 12.9. Ha deluso all’ultima ed è al salto di categoria ma sa agire al largo e ci sta bene.
Sorpresa. Quota: 12,00
6 VALLECCHIA DR (Fabio Settimio Mollo) – Piuttosto veloce in partenza, caratteriale, ha vinto nel 2017 il Mangelli Filly in 1.11.9 senza forzare ottenendo strada dopo il lancio in 13.4 per allungare con seconda parte di gara in 57.5; ha colto il proprio record di 1.11 alla quartultima seconda sferrata seguendo in quota i primi in corda; ha vinto 8 volte, 3 nell’annata, le ultime 2 consecutive a Milano, all’ultima in B – C in 1.12.4 nel preferito assetto senza ferri finendo in crescendo dal gruppo nel km conclusivo esterno. Tornata in forma e specialista della pista, ci sta.
Grossa sorpresa. Quota: 15,00
7 VIRGINIA GRIF (Alessandro Gocciadoro) - Piuttosto veloce in partenza, regolarissima, ha vinto l’anno scorso un gruppo 2 in Svezia in 1.10.5 ottenendo strada dopo mezzo giro; ha colto il proprio record di 1.10.4 l’anno scorso vincendo in Finlandia ottenendo strada sulla prima curva; ha vinto 18 volte, 4 nell’annata, all’ultima uscita italiana in 1.16.3 sul doppio km in percorso esterno con progressione nei 600 finali in 42.5, all’ultima in Svezia in 1.15 sul doppio km passando al giro. Sempre al palo (non esce dal marcatore da due anni), non teme i percorsi esterni, può farcela.
Controfavorita. Quota: 2,50
8 SHOWMAR (Andrea Guzzinati) – Molto veloce in partenza, regolare, rende al meglio di rimessa, in possesso di buon parziale, ha colto il proprio record di 1.10.8 nel 2015 in Francia quinto sferrato finendo bene dal gruppo; ha vinto 22 volte, la terzultima l’anno scorso in 1.14.1 sul doppio km nel preferito assetto senza ferri passando al mezzo giro finale dopo impegno esterno per allungare con km conclusivo in 1.12.8, a marzo in B – C in 1.13.6 sferrato agli anteriori finendo in crescendo dal gruppo nella seconda parte di gara esterna in 58.5, ad aprile nel Barbetta in 1.14.2 sulla lunga distanza sferrato agli anteriori finendo bene dal gruppo con km finale cronometrato privatamente in 1.11, a giugno nel Grassetto in 1.11.2 finendo in crescendo nel mezzo giro conclusivo in 28.6 dopo aver mandato via nel lancio in 13.9; alla terzultima un posto d’onore finendo in crescendo dal gruppo nei 600 conclusivi esterni in 41.2, la volta dopo un quinto in una batteria del Città di Montecatini non progredendo dopo aver seguito in corda i primi, infine un”np” in Francia non progredendo dopo aver agito tra i primi. Duttile, coperto ha ottimo parziale, può farcela.
Terzo incomodo. Quota: 2,50



Ultime notizie


11/11/2019

I partenti delle 3 batterie Mipaaft

di Mario “Amario” Alderici – Dichiarati stamani i partenti delle 3 batterie Mipaaft che andranno in scena sabato 16 a Milano e che decreteranno...

10/11/2019

Palio dei Comuni, COKSTILE al record della corsa (1.10.4) si prende la rivincita su un commovente Arazi Boko

di Mario “Amario” Alderici – L’anziano del momento Cokstile si è preso la rivincita su Arazi Boko (che l’aveva battuto...

10/11/2019

Gp San Paolo, il grande giorno di ZILATH

di Mario “Amario” Alderici – E’ arrivato il grande giorno di Zilath che centra il primo successo classico e rompe il digiuno dalla...

09/11/2019

Prima Batteria Palio dei Comuni con la rivelazione COKSTILE, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Batteria A del Palio dei Comuni con perno nel veloce derbywinner norvegese Cokstile (6) che da quando è...

09/11/2019

Seconda Batteria Palio dei Comuni con la francese BILLIE DE MONTFORT, il prono di Amario

di Mario “Amario “Alderici – Batteria B del Palio dei Comuni che ha il principale motivo di interesse nella regolare plurivincitrice...

09/11/2019

Terza Batteria Palio dei Comuni con il vecchio ARAZI BOKO, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Batteria C del Palio dei Comuni e anche qui un chiaro favorito nel vecchio Arazi Boko (2) che affronta per...

09/11/2019

Gp San Paolo, il prono di Amario che controcorrente prova ad anteporre ZAP DI GIRIFALCO al probabile favorito del tot ZEFIRO D'ETE

di Mario “Amario” Alderici – Di spalla al Palio dei Comuni domenica il gran premio San Paolo per le Z. Oltre al mostro Zacon Gio manca...

08/11/2019

Il campo completo delle 3 batterie del Palio dei Comuni

di Mario “Amario” Alderici – Completato stamani con la dichiarazione delle guide il campo delle 3 batterie del Palio Dei Comuni in programma...

06/11/2019

Mangelli, AXL ROSE al record (1.11.3), la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici - Mangelli giallo con il team Gocciadoro che porta in finale 5 cavalli e centra i primi 4 posti. A vincere il leader...

06/11/2019

Mangelli Filly, il gran finish di Arnas Cam, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – A segno nettamente nel Mangelli Filly, confermando la bella sgambatura, Arnas Cam giocabile alla quota fissa...

06/11/2019

Regione Sicilia, Ua Huka di forza al primo successo classico, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Primo meritato successo classico di Ua Huka in oneroso percorso allo scoperto. In sulky il driver –...

04/11/2019

I 12 partenti del Gp San Paolo

di Mario “Amario” Alderici – Dichiarati stamani i partenti (12) del Gran Premio San Paolo (in programma a Montegiorgio domenica 10 di...

02/11/2019

Regione Sicilia, UA HUKA sostituisce al meglio Sonia e vince la sua prima classica in percorso allo scoperto con ultimo quarto in 27.2

di Mario “Amario” Alderici – Ritirata Sonia è stata Ua Huka, al primo successo classico, a far gioire la Indal e Renè Legati...

02/11/2019

Mangelli, AXL ROSE al record della corsa e della generazione sulle piste italiane di 1.11.3

di Mario “Amario” Alderici – E’ tornato a fare percorso netto Axl Rose e non gli è sfuggito il Mangelli al record della...

02/11/2019

Mangelli Filly, ARNAS CAM con 600 finali in 41.4

di Mario “Amario” Alderici – L’unica sorpresa del Mangelli Filly è stata la quota fissa di oltre 3,00 per Arnas Cam che...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies