26/10/2019

Anact Maschi, BACCANI vs BAROLO ROC, il prono di Amario

Baccani

di Mario “Amario” Alderici – Iniziano il loro cammino classico domenica a Bologna i maschi lettera B. I vincitori delle batterie sono stati Baccani (2), Barolo Roc (1) e Bigbusiness Arc (4) che si giocano ancora chance di primissima; per la maggior esperienza in pista piccola scegliamo il pupillo di Piero Baccani (allevatore che ha dato il suo stesso cognome al puledro e che dopo aver visto 12 puledri su 12 in corsa dalla sua Butler’s Chioce ha ora la possibilità di vederne uno vincere una classica dopo i piazzamenti di Idduva) che è imbattuto (il cavallo, non Piero ...) in mezzomiglio ed è il maschio della generazione 2017 con le maggiori somme vinte. Al suo interno però si avvia velocissimo Barolo Roc che nell’unica uscita in pista piccola ha sbagliato ma su pista insidiosa tornando poi platonicamente a vincere (squalificato per doppia rottura); in batteria ha vinto senza forzare (però la corsa gli venne a puntino), la volta precedente aveva i catarri e in avanti ha le carte in regola per arrivare fino in fondo. Affronta invece per la prima volta la pista piccola Bigbusiness Arc che però è piaciuto in entrambe le uscite (meglio comunque al debutto) e non teme i percorsi esterni; a differenza degli altri due in mezzomiglio va obbligatoriamente visto sgambare. Hanno già vinto in mezzomiglio con percorsi in buona parte esterni l’ardente Banderas Bi (6) e Baresi Effe (8) che ad onta del numero sembrano i più indicati a poter ribaltare il risultato delle batterie. In prima fila avrebbe avuto ottima chance anche l’acerbo fratellino di Santiago D’Ete e Tessy D’Ete Bengurion Jet (9) che anche in seconda merita grandissimo rispetto dopo essere finito bene in batteria, al pari del fratello di Zippy Freedom Lf Big Jim Lf (11) caratteriale ma valido alle prime due uscite. Parte molto forte e si giocherà presumibilmente il tutto per tutto nel lancio per andare davanti e mandarne uno o ritagliarsi spazio in corda Boltigeur Effe (5). Ha sorpreso in entrambe le uscite Boccadamo (12), peccato per il numero che lo costringerà a una non facile eventuale ulteriore sorpresa. Balio Col (7) e il veloce Benur Risaia Trgf (3) sono in crescita e potrebbero andare in posizione ma sono ancora maiden e al momento sembrano un po’ fuori categoria. Non corre Bonaparte Luis (10).    

PRONO: 2 – 1 - 4      

Barolo Roc

1 BAROLO ROC (Filippo Rocca) – Genealogia: Figlio di Filipp Roc (che ha prodotto United Roc, Zarina Roc, Anita Roc) e Prestige Roc; la seconda madre è Galantine (Criterium Partenopeo Femmine, Italia Filly, Elwood Medium Filly) sorella di Zucchero Roc; in linea femminile si risale a Promising Cash (1.55.3).
Velocissimo in partenza, ha vinto 2 volte, alla terzultima in 1.16.8 da leader con quarto iniziale in 30.2 e 600 finali in 43.9, all’ultima in batteria al proprio record di 1.14.4 finendo in crescendo dal gruppo nel km conclusivo esterno.
Rapidissimo, nell’unica uscita in pista piccola ha sbagliato ma era su una pista insidiosa e tornò platonicamente (perchè poi squalificato) a vincere, in batteria ha vinto senza forzare anche se la corsa gli è venuta a puntino, la volta precedente aveva i catarri, può andare davanti e arrivare fino in fondo.
Controfavorito. Quota: 2,00
2 BACCANI (Antonio Di Nardo) – Genealogia: Figlio di Ideale Luis (con il quale si risale a Lemon Dra e quindi a Sharif Di Jesolo in terza generazione) e Butler’s Choice che ha prodotto 12 cavalli in corsa su 12 tra cui il pluripiazzato classico Idduva (1.12.6) per la gioia dell’allevatore Piero Baccani (da cui il nome al puledro).
Piuttosto veloce in partenza, regolare, ha colto il proprio record di 1.15.5 al debutto a luglio secondo finendo in crescendo dal gruppo nella seconda parte di gara esterna in 59.1; ha vinto 3 volte, le ultime 2 consecutive, la prima eguagliando il proprio record di 1.15.5 a Montecatini finendo in crescendo dalla scia dei primi nei 600 conclusivi in 44, la seconda in batteria in 1.15.8 ottenendo strada dopo il lancio in 13.7 per allungare con seconda parte di gara in 58.6.
Imbattuto in pista piccola (2 su 2), duttile, lo scegliamo favorito.
Favorito. Quota: 2,00
3 BENUR RISAIA TRGF (Andrea Baveresi) – Genealogia: Figlio di Varenne e Electa Lb che ha prodotto il vincitore del Criterium Vinovo Noam Lb; seconda madre la vincitrice del Criterium Partenopeo, della Coppa dell’Allevamento e delle Aste Filly Malika Lb; terza madre la vincitrice del Criterium Vinovo e del Criterium Arcoveggio Cilka Lb che ha prodotto (oltre a Malika) la vincitrice dell’Allevatori Filly e del Criterium Vinovo Riffa Lb e il vincitore delle Aste Open Zikor Lb.
Veloce in partenza, alla penultima un posto d’onore finendo in crescendo nel km conclusivo in 1.17.4 dopo essere andato davanti nel lancio in 15.7 e aver mandato via dopo mezzomiglio in 1.03.5, la volta dopo un quarto in batteria al proprio record di 1.16.8 in quota in corda al seguito dei primi.
Rapido e in crescita ma fuori categoria.
Estremo outsider. Quota: 300,00
4 BIGBUSINESS ARC (Alessandro Gocciadoro) – Genealogia: Figlio di Varenne e Grazie Italia che ha prodotto (sempre da Varenne) il piazzato classico Scoop Grif Italia.
Parte il giusto, sa agire al largo, ha esordito con un posto d’onore al proprio record di 1.14.5 a Milano progredendo dal gruppo nella seconda parte di gara allo scoperto in 59.1, la volta dopo in batteria un successo in 1.16.1 in percorso esterno con km finale allo scoperto.
Bene in entrambe le uscite (anche se meglio all’esordio), non teme i percorsi esterni, molti dubbi in mezzomiglio e quindi va obbligatoriamente visto sgambare; se si adatta alla pista piccola può farcela.
Terzo incomodo. Quota: 5,00
5 BOLTIGEUR ERRE (Giampaolo Minnucci) – Genealogia: Figlio di Voltigeur De Myrt e Lilli Degli Ullivi; la quarta madre Meadow Ellie ha prodotto Evann C.
Molto veloce in partenza, ha vinto una volta alla penultima in 1.16.1 beneficiando del distanziamento della leader che aveva mandato via nel quarto iniziale in 28.8, la volta dopo in batteria un quarto al proprio record di 1.15 in quota dopo aver mandato dopo un quarto in 27.9.
Parte molto forte, a questi livelli ha dei limiti ma se andasse davanti per mandarne poi uno potrebbe piazzarsi.
Difficile. Quota: 150,00
6 BANDERAS BI (Roberto Vecchione) – Genealogia: Figlio di Ganymede e Ida Grandi; la seconda madre Miss Baltic (Due Mari, Regione Sicilia, Città di Trieste, Città di Montecatini, Palio dei Comuni) ha prodotto Zambesi Flash (Orsi Mangelli, Triossi, Città di Follonica, Nello Bellei, Trinacria).
Parte il giusto, ardente, ha vinto al debutto ad agosto a Montecatini in 1.16.3 con km finale in 1.14.7 e 600 conclusivi in 44.1 passando al mezzo giro finale dopo impegno in buona parte scoperto; resta su un terzo in batteria al proprio record di 1.14.7 calando dopo essere passato all’ingresso in retta dopo un km scoperto.
Già a segno in pista piccola, è ardente, se non tira troppo potrebbe anche fare il colpaccio.
Sorpresa. Quota: 8,00
7 BALIO COL (Sandro Capenti) – Genealogia: Figlio di Exploit Caf e Formula Magica che ha prodotto Adam Kirby Col (1.12.6).
Parte il giusto, alla penultima un “np” cedendo in retta dopo aver seguito in corda i primi, la volta dopo in batteria un posto d’onore al proprio record di 1.16.4 finendo in crescendo dal gruppo.
In crescita e la scia di Barolo è buona ma la categoria è troppo impegnativa.
Outsider. Quota: 250,00
8 BARESI EFFE (Marco Volpato) – Genealogia: Figlio di Leben Rl e Gessica Effe; la terza madre è Glenora Hanover che ha prodotto Ramona Sol (Città di Follonica).
Veloce in partenza, ha vinto 2 volte a Montecatini, alla quartultima al proprio record di 1.15.8 da leader con lancio in 15.4, alla terzultima in 1.15.9 in percorso manovrato con 600 finali in 45.1; resta su un quarto in batteria accusando logicamente in retta il percorso allo scoperto dopo breve errore al via.
A suo agio in pista piccola, ci sta bene.
Sorpresa. Quota: 33,00
9 BENGURION JET (Marco Smorgon) – Genealogia: Figlio di Maharajah e Love Me Tender che ha prodotto Santiago D’Ete (Marche, Città di Padova, Città di Follonica e Nello Bellei) e Tessy D’Ete (Heraclite e Perraux in Francia) ed è figlia di Viola D’Amore (Aste Filly) che ha prodotto Newyork Newyork (Presidente della Repubblica e Città di Cesena).
Piuttosto veloce in partenza, ha vinto una volta alla terzultima in 1.17.9 da leader con il quarto iniziale in 30.1 e quello finale in 30.6; resta su un posto d’onore in batteria al proprio record di 1.14.6 finendo in crescendo dalla scia dei primi nel mezzo giro conclusivo esterno.
Piaciuto nel finish in batteria, un po’ acerbo ma nonostante il numero ci sta.
Grossa sorpresa. Quota: 69,00
10 BONAPARTE LUIS – Non corre.
11 BIG JIM LF (Mario Minopoli) – Genealogia: Figlio di Oropuro Bar e Over The Pain Lf che ha prodotto Zippy Freedom Lf (Criterium Partenopeo); la quinta madre è la campionessa (in pista e in razza) Elaine Rodney (vincitrice di due France e seconda nell’Amerique) che ha prodotto Top Hanover e Udette Hanover.
Piuttosto veloce in partenza, caratteriale, ha vinto al debutto in 1.19.2 sul doppio km andando davanti nell’avvio con i nastri in 15.7 per allungare con 600 finali in 44.8, la volta dopo in batteria un terzo al proprio record di 1.16.3 seguendo i primi in corda in quota nella seconda parte di gara in 58.6.
Caratteriale ma bene alle prime due uscite, ci sta.
Grossa sorpresa. Quota: 100,00
12 BOCCADAMO (Crescenzo Maione) – Genealogia: Figlio di Ideale Luis e Marcena che porta in dote una linea di sangue che attraverso Lindy Lane e Valley Victory risale a Baltic Speed e quindi a Speedy Somolli.
Veloce in partenza, ha vinto al debutto in 1.17.3 ottenendo strada dopo il lancio in 15 per allungare con seconda parte di gara in 1.01, la volta dopo in batteria un posto d’onore al proprio record di 1.15.9 in quota nella seconda parte di gara in 58.6 dopo aver mandato via dopo il lancio in 13.7.
Ottimo in entrambe le uscite ma il numero lo sacrifica.
Molto difficile. Quota: 200,00

 



Ultime notizie


18/11/2019

I partenti (12) del Città di Treviso

di Mario “Amario” Alderici – Dichiarati stamani i partenti (12) del Gran Premio Città di Treviso in programma sabato 23. Il record...

17/11/2019

Donne ippiche, la giornalista BARBARA SCARPETTINI ci racconta la sua storia

di Mario “Amario” Alderici - La brava, bella e sensuale conduttrice fiorentina Barbara Scarpettini, prima di intraprendere la carriera da giornalista...

16/11/2019

Prima batteria Mipaaf, lo speed di BARESI EFFE (guidata perfetta di Marco Volpato)

di Mario “Amario” Alderici – Aveva avuto sfortuna nell’Anact Baresi Effe dislocando dopo aver subìto un intralcio; si è...

16/11/2019

Seconda batteria Mipaaf, BANDERAS BI al record della generazione e della pista per un 2 anni sul doppio km (1.15.1)

di Mario “Amario” Alderici – L’unica sorpresa della seconda batteria è stata la quota fissa di Banderas Bi offerto alla...

16/11/2019

Terza batteria Mipaaf, con facilità BRISTOL CR

di Mario “Amario” Alderici – Confessiamo che ci aveva molto sorpreso che tra carta stampata e web eravamo stati gli unici a dare favorito...

15/11/2019

Prima Batteria Mipaaf con la velocissima BELEN HALL FAS, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Prima batteria del gran premio Mipaaf con la velocissima vincitrice dell’Anact Femmine Belen Hall...

15/11/2019

Seconda batteria Mipaaf con il recorder BANDERAS BI, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Per quanto mostrato finora è la seconda batteria quella più qualitativa, con la presenza del...

15/11/2019

Terza batteria Mipaaf equilibrata, la distanza dice BRISTOL CR, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Numerosa e incerta la terza batteria con la distanza che può giocare a favore del recorder della...

13/11/2019

Palio dei Comuni, Cokstile record (1.10.4), la pagella di Amario dei finalisti

di Mario “Amario” Alderici – Tra gli anziani in attività in Italia è quello che va più forte Cokstile che, già...

13/11/2019

San Paolo, la prima classica di Zilath, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Dopo tanti piazzamenti nei gran premi, nel San Paolo mancavano i migliori della generazione (Zacon Gio...

11/11/2019

I partenti delle 3 batterie Mipaaft

di Mario “Amario” Alderici – Dichiarati stamani i partenti delle 3 batterie Mipaaft che andranno in scena sabato 16 a Milano e che decreteranno...

10/11/2019

Palio dei Comuni, COKSTILE al record della corsa (1.10.4) si prende la rivincita su un commovente Arazi Boko

di Mario “Amario” Alderici – L’anziano del momento Cokstile si è preso la rivincita su Arazi Boko (che l’aveva battuto...

10/11/2019

Gp San Paolo, il grande giorno di ZILATH

di Mario “Amario” Alderici – E’ arrivato il grande giorno di Zilath che centra il primo successo classico e rompe il digiuno dalla...

09/11/2019

Prima Batteria Palio dei Comuni con la rivelazione COKSTILE, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Batteria A del Palio dei Comuni con perno nel veloce derbywinner norvegese Cokstile (6) che da quando è...

09/11/2019

Seconda Batteria Palio dei Comuni con la francese BILLIE DE MONTFORT, il prono di Amario

di Mario “Amario “Alderici – Batteria B del Palio dei Comuni che ha il principale motivo di interesse nella regolare plurivincitrice...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies