26/10/2019

Anact femmine con l'imbattuta BUENA SUERTE BI, il prono di Amario

Buena Suerte Bi

di Mario “Amario” Alderici – Inizia domenica con l’Anact Femmine il cammino delle puledre lettera B; a vincere le tre batterie sono state Buena Suerte Bi (3), Belen Hall Fas (1) e Bonneville Gifont (2) tutte e 3 puledre svelte con la prima e la terza citata che sono imbattute e hanno già corso in pista piccola e la seconda che ha perso solo una volta (piazzandosi al posto d’onore ma con un problema fisico da cui è poi stata curata) ma sul doppio km. La piccola Buena Suerte è la puledra con la B che ha le maggiori somme vinte dall’alto delle sue 4 vittorie, tre delle quali in pista piccola, parte molto forte e in batteria ha vinto agendo quasi interamente allo scoperto; al suo interno è però rapidissima Belen Hall che ha un notevole cambio di marcia e se si adattasse alla pista piccola (ha una bella meccanica) in avanti diventerebbe la cavalla da battere. Tra le due Bonneville, apparsa bella di andatura anche sulle curve di pista piccola e a segno bene in entrambe le uscite (facile in batteria nell’ultimo quarto in 29.3). Di quelle che aspirano a ribaltare il risultato della batteria la più che intriga è la sorellina di Vaprio Bahamia (11) condizionata in batteria dalla terza fila e che ha ancora brutto numero ma si adatta un po’ a tutto, ma merita grandissimo rispetto anche Babirussa Jet (7) che con la corda e la scia di Belen potrebbe perdere meno posizioni del solito al via. Sorprese Betta Indal (5) che prima di esordire in batteria aveva fatto il record delle qualifiche (1.14.4) e che aveva lavorato bene sulla pista mostrando di non avere problemi in mezzomiglio e Bella Winner (10) imbattuta in pista piccola (2 su 2) e ottima in batteria in percorso allo scoperto. Non ha invece entusiasmato in batteria Blue Di Girifalco (9) ma è duttile e non va trascurata. E’ ancora maiden ma va più forte di quanto dica la carta la sorellina di Ze Doca Bloody Mary (8). La sistemazione sacrifica Barbarachiara Fi (12) che ha ottimo parziale. Bahia Pax (4) con tre partitrici all’interno rischia di restare al largo. Numero esterno anche per la sorellina di Old Girl Par Beautifulgirl Par (6) che ben difficilmente si toglierà la qualifica di maiden in questa occasione.  

PRONO: 3 – 1 - 2    

Belen Hall Fas

1 BELEN HALL FAS (Vincenzo Luongo) – Genealogia: Figlia di Conway Hall e Show Grif Italia; la terza madre Uno Mattina ha prodotto i piazzati classici Italia Uno (1.12.4) e Lord Italia.
Velocissima in partenza, regolare, bella meccanica, dotata di cambio di marcia, ha vinto 3 volte su 4, la seconda alla seconda uscita al proprio record di 1.14.8 da leader con lancio in 13.2 e seconda parte di gara in 59.1, all’ultima in batteria in 1.15.1 progredendo dal gruppo nella seconda parte di gara allo scoperto in 58.4.
Rapidissima e imbattuta sul miglio, se si adatta alla pista piccola in avanti diventerebbe la cavalla da battere.
Controfavorita. Quota: 2,00
2 BONNEVILLE GIFONT (Pietro Gubellini) – Genealogia: Figlia di Varenne e Fedora Caf che è sorella piena del plurivincitore classico in Italia e all’estero Exploit Caf (tra i tanti gran premi ricordiamo l’Elitloppet a Solvalla, il France a Vincennes e il Lotteria).
Veloce in partenza, sicura sulle curve e nella camminata, imbattuta, ha vinto 2 volte su 2, la prima in 1.17.5 a Bologna passando sulla curva finale dopo aver seguito il leader per allungare con arrivo in 15.1, la seconda in batteria al proprio record di 1.15.6 da leader con il quarto iniziale in 28.6 e quello finale in 29.3 facili.
Imbattuta, già a segno in pista piccola, facile in batteria, può farcela ancora.
Terza favorita. Quota: 4,50
3 BUENA SUERTE BI (Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata) – Genealogia: Figlia di Yankee Glide (che ha prodotto Main Wise As e Vivid Wise As) e No Ifs Here che ha prodotto United Bi e presenta in quarta generazione Ah So da cui Workaholic e Working Gal (Hambletonian Oaks).
Molto veloce in partenza, piccolina ma fatta molto bene, regolare, imbattuta, ha vinto 4 volte su 4, alle ultime due al proprio record di 1.16, la prima a Cesena finendo in crescendo nei 600 conclusivi in 44.8 con arrivo in 14.7 dalla scia del leader a cui aveva dato strada dopo il lancio in 15.1, la seconda in batteria in percorso esterno quasi interamente allo scoperto con 600 finali in 45.7 dopo essere stata respinta nel quarto iniziale in 27.9.
Molto veloce in partenza, a suo agio in pista piccola, imbattuta, può farcela ancora.
Favorita. Quota: 2,00
4 BAHIA PAX (Dario Battistini) – Genealogia: Figlia di Sebastian K e Libera di Jesolo; la terza madre è Armbro Jilly che ha prodotto Genny di Jesolo (Oaks del Trotto) e Pablo di Jesolo (Gran Prix du Vincennes); la quarta madre ha prodotto Waikiki Beach. 
Piuttosto veloce in partenza, ha vinto alla penultima al proprio record di 1.16.2 ottenendo strada dopo un quarto in 30.6 per allungare con seconda parte di gara in 1.00.4, la volta dopo in batteria un quarto cedendo in retta dopo aver ottenuto strada nel quarto iniziale in 27.9.
Trova tre partitrici all’interno.
Outsider. Quota: 250,00
5 BETTA INDAL (Renè Legati) – Genealogia: Figlia di Varenne e Isabeau Varlo; la terza madre Daiquiri Ci ha prodotto Umbro Di Grana (Berardelli, Nello Bellei, Trinacria, Freccia d’Europa).
Piuttosto veloce in partenza, si è qualificata a Milano in 1.14.4 (record delle qualifiche) con primi 600 in 43.3, al debutto in batteria un posto d’onore in 1.16.6 finendo in crescendo dal gruppo nella seconda parte di gara esterna.
Prima dell’esordio in batteria aveva fatto il record delle qualifiche, sulla pista aveva lavorato apparendo a suo agio, ci sta.
Grossa sorpresa. Quota: 40,00
6 BEAUTIFULGIRL PAR (Ferdinando Minopoli) – Genealogia: Figlia di Ganymede e Fight For Lux che ha prodotto Old Girl Par (Castel Dell’Ovo).
Piuttosto veloce in partenza, ha esordito con un quarto calando in retta dopo aver ripiegato in scia ai primi nel quarto iniziale in 30.3, la volta dopo al rientro un terzo in batteria al proprio record di 1.17.7 finendo in leggero crescendo dalla scia dei primi dopo avvio sollecito dalla seconda fila.
Può essere venuta avanti dal rientro ma la sistemazione al largo la sacrifica.
Estrema outsider. Quota: 300,00
7 BABIRUSSA JET (Salvatore Cintura) – Genealogia: Figlia di Pine Chip e Nagasaki Jet; la terza madre Bermuda Red ha prodotto Orsiglia Red (Royal Mares).
Parte il giusto, ha vinto 2 volte su 4, la seconda alla penultima uscita in 1.15.8 a Milano progredendo dal gruppo nella seconda parte allo scoperto in 58.7, la volta dopo in batteria un terzo al proprio record di 1.15.3 finendo in crescendo dal gruppo nella seconda parte di gara esterna in 58.7.
Con la corda e la scia di Belen può perdere meno posizioni del solito al via, ci sta bene.
Sorpresa. Quota: 33,00
8 BLOODY MARY (Mario Minopoli) – Genealogia: Figlia di Ganymede e Pandora Degli Dei che ha prodotto Ze Doca (Breeders Course); la seconda madre Donnina ha prodotto Zagabria Dei (Allevatori Filly, Città di Napoli Filly, Società Terme, Marche, Orsi Mangelli Filly, Mediterraneo) e Chirone Dei (Criterium Vinovo, Città di Follonica).
Piuttosto veloce in partenza, alla seconda uscita un posto d’onore seguendo dal via in quota la leader, la volta dopo un errore sulla curva iniziale quando era al largo dei primi, infine in batteria un quarto al proprio record di 1.15.4  in percorso manovrato in quota nella seconda parte di gara in 58.4.
In crescita, è ancora maiden ma va più forte di quanto dica la carta, può piazzarsi.
Difficile. Quota: 50,00
9 BLUE DI GIRIFALCO (Antonio Di Nardo) – Genealogia: Figlia di Varenne e La Vida Loca (pluripiazzata classica).
Piuttosto veloce in partenza, ha vinto 2 volte su 4 a inizio carriera, la seconda in 1.16.8 finendo in crescendo nei 600 conclusivi in 43.6 dalla scia del leader, la volta dopo un terzo al proprio record di 1.15 finendo in leggero crescendo dalla scia dei primi nella seconda parte di gara in 59.1, infine un posto d’onore in batteria battuta al termine di una seconda parte di gara in 58.4 dopo aver ottenuto strada dopo il lancio in 13.7.
In possesso di buon finish e duttile, può piazzarsi.
Difficile. Quota: Scud.(44,00)
10 BELLA WINNER (Antonio Greppi) – Genealogia: Figlia di Love You e Gold New; risalendo nell’albo genealogico si arriva a Missile Toe madre di Speedy Crown.
Piuttosto veloce in partenza, bel modello e bella meccanica, dotata di secco cambio di marcia, ha vinto 2 volte su 3, la seconda alla seconda uscita in 1.19.3 a Montecatini ottenendo strada dopo il lancio in 15.8 per allungare con 600 finali in 45.8 con arrivo in 14.5, la volta dopo in batteria un posto d’onore al proprio record di 1.16.1 in quota in percorso allo scoperto dopo essere stata respinta nel quarto iniziale in 28.6.
Imbattuta in pista piccola (2 su 2), ottima in batteria in percorso allo scoperto, il numero la penalizza ma ci sta.
Grossa sorpresa. Quota: 40,00
11 BAHAMIA (Roberto Vecchione) – Genealogia: Figlia di Maharajah e Namibia che ha prodotto il pluripiazzato classico Vaprio; la seconda madre Lamia Lb ha vinto le Aste Filly e ha prodotto Tamia (Oaks); la terza madre Fiesta Pride ha prodotto (oltre a Lamia Lb) Manet Lb (Berardelli), Uxer Lb (Città di Padova, Triossi, Firenze).
Piuttosto veloce in partenza, bel modello e bella meccanica, dotata di cambio di marcia, ha vinto 2 volte su 4 a inizio carriera, la seconda in 1.16.4 ottenendo strada dopo il lancio in 13.7 per allungare con 600 finali in 43.3; resta su un terzo in batteria al proprio record di 1.16.3 finendo in crescendo dopo impegno esterno.
Improvvisata da Roberto Vecchione, sacrificata in batteria dal numero che non la agevola nemmeno stavolta ma si adatta un po’ a tutto e ci sta bene.
Sorpresa. Quota: 18,00
12 BARBARACHIARA FI (Giampaolo Minnucci) – Genealogia: Figlia di Ganymede e Seta Del Rio che nasce da Urbem D’Asolo (Elwod Medium Filly, Emilia) che ha prodotto la derbywinner (oltre ad aver vinto tanti gran premi) e campionessa Lana Del Rio e Pace Del Rio (Repubblica, Aste Open, Costa Azzurra).
Molto veloce in partenza, ha vinto al debutto a luglio in 1.17.6 da leader con lancio in 15.1 e 600 finali in 44.2; ha colto il proprio record di 1.15.9 alla penultima seconda a Milano battuta al termine di una seconda parte di gara in 58.7 dopo aver agito in avanti con lancio in 14.1, la volta dopo un quarto in batteria in quota nel km finale esterno.
La sistemazione la penalizza.
Molto difficile. Quota: 200,00

 



Ultime notizie


28/05/2020

I partenti dell'Etruria Maschi (al 4 Boltigeur Erre) e Femmine (al 9 Bahamia)

di Mario “Amario” Alderici - Dichiarati stamani i partenti (12) dell’Etruria (sabato 30 a Montecatini, la terza volta al Sesana dopo...

28/05/2020

I successi italiani in Europa la scorsa settimana (18/05 - 22/05)

di Mario “Amario” Alderici – Un buon numero di successi la scorsa settimana in Europa. Lunedì 18 successo (il tredicesimo) da...

28/05/2020

Trotto & Turf torna in edicola da martedi' 2 con una nuova proprieta'

Dopo la pausa dovuta alla pandemia con gli ippodromi italiani chiusi, martedì 2 Trotto & Turf torna in edicola con un’edizione di 64 pagine...

28/05/2020

La classifica del Repubblica

Comunicata la classifica del Repubblica (in programma martedì 2 giugno all'Arcoveggio di Bologna) con numeri che saranno sorteggiati venerdì...

28/05/2020

GIOVANI DI GRAN KLASS

Klass I e Klass II in Svezia sono le famigerate categorie intermedie che in Italia sono state scientificamente epurate. Per dare un quadro svedese...

28/05/2020

Giovedi' riparte Castelluccio, Barracuda Jet e Balto nei centrali

di Mario “Amario” Alderici – Riprendono oggi le corse a Castelluccio, le prove a maggior dotazioni saranno le due per i soggetti di 3...

26/05/2020

FINALMENTE SI RIPARTE

Finalmente si riparte. Che emozione cliccare sui partenti e veder apparire il proprio cavallo. E’ stato come tornare al primo puledro allevato...

26/05/2020

IL CLOU DEL SABATO DI SOLVALLA E' FEMMINA

Tecnicamente, in assenza della Sweden Cup e piu' delle stesse Harper, il clou del sabato di Solvalla, degno apripista della domenica dell'Elitlopp...

25/05/2020

INTANTO HA STRAVINTO LUI

E sono tre. Dopo Looking Superb e Chief Orlando al via dell'Elitlopp 2020 ci sara' dunque un terzo erede di Orlando Vici, quel Racing Mange che...

25/05/2020

QUANDO L'IMBATTIBILITA' E' UN VIZIO DI FAMIGLIA

Un gran bel vizietto, non c'e' che dire. Ai 9 successi consecutivi di Ecurie D si aggiungono ora i 2 della sorellastra Fascination, a segno oggi...

24/05/2020

I probabili 16 dell'Elitlopp

di Mario “Amario” Alderici - Con gli inviti di Racing Mange (a segno nella Gulddivisionen in 1.09.7) e di Propulsion (del quale avevamo previsto...

23/05/2020

Gavle, nella Gulddivisionen Final si salva RACING MANGE (1.09.7) e guadagna la cartolina rosa per l'Elitlopp

di Mario “Amario” Alderici – La cartolina rosa per l’Elitlopp è per Racing Mange che è stato stranamente snobbato...

23/05/2020

Un calendario ippico pazzesco

Un calendario ippico pazzesco, a vantaggio di pochi (non noti, perchè non vengono fatti nomi e cognomi) che suggeriscono al Mipaaf stronzate a discapito...

23/05/2020

"Ma quei Filly ..." la lettera di Enrico Tuci alla D.ssa Mastromarino

Ma quei Filly....   Carissima Dott.ssa Mastromarino,   Lei immaginerà certamente l’emozione di oggi nel ritrovare tra...

22/05/2020

A VOLTE RITORNANO

Questa vicenda ricalca, per certi versi, quella del leggendario galoppatore americano Seabiscuit e del suo fantino, Red Pollard. In questo caso i due...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
antonio@asfina.it Privacy Cookies