08/11/2019

Il campo completo delle 3 batterie del Palio dei Comuni

Il successo di Peace Of Mind nell'ultima edizione

di Mario “Amario” Alderici – Completato stamani con la dichiarazione delle guide il campo delle 3 batterie del Palio Dei Comuni in programma domenica 10 a Montegiorgio. Nato un po’ in sordina nel 1989 (vinsero Einstein e Floriano Finucci in pista tradizionale, si corre con la racchetta dal 2000 quando si affermarono Turno Gas e Heikki Korpi, training e guida, in 1.12.6) il Palio dei Comuni ha avuto grande successo come competizione campanilistica ed è cresciuto fino a diventare una prova di spicco nel panorama delle corse internazionali sulle nostre piste anche se ovviamente come qualità recente subisce il momento di crisi generale. La giornata del Palio è una giornata variopinta e convulsa, un patrimonio del territorio marchigiano e dell’ippica italiana, con il coinvolgimento della vigilia e il pubblico assiepato sugli spalti; un evento sentito che piace alle istituzioni e alla gente comune, si apprezzano il colore, la sfida e la gastronomia. Un Palio che resiste al declino ippico e ogni anno tira fuori la testa dall’acqua e respira a pieni polmoni l’aria di festa, di competizione, di folklore, di ospitalità e di allegria che Montegiorgio offre.  Il record della corsa è 1.10.7 di Nuage En Ciel (in batteria nel 2015) che in finale non si allineò; nel 2014 hanno vinto da favoriti i capolisti dell’albo d’oro Mack Grace Sm (4 volte a segno) e Roberto Andreghetti (6 vittorie) in 1.11.8 in avanti; nel 2015 allo speed a sorpresa Zorro Photo e Giampaolo Minnucci in 1.12; nel 2016 da favoriti Pascià Lest e Pippo Gubellini da leader arrivando in piena spinta sia in batteria sia in finale (1.11.8 e 1.11.4), nel 2017 Peace Of Mind e Alessandro Gocciadoro beffando in preferenziale Tamure Roc al record per le finali di 1.10.9, l’anno scorso ancora Peace Of Mind e Alessandro Gocciadoro (che con 3 successi è all’inseguimento di Andreghetti) da leader in 1.11.4.

Peace Of Mind dopo il successo nell'edizione 2017

Per trovare i 27 cavalli si è fatto un mescolone di categorie tra campioni e soggetti che non corrono neanche nei centrali. Compito sulla carta facile per le teste di serie delle batterie, Cokstile al 6 nella prima, Billie De Montfort al 5 nella seconda e Arazi Boko al 2 nella terza.
Il veloce derbywinner norvegese Cokstile rispetto agli altri due ha già sperimentato la racchetta vincendo in 1.10.4 e sa fare tutto, compreso partire svelto. Al suo interno due protagonisti del Freccia d’Europa: al 2 il vincitore Vincent Sm a segno con ultimi 600 in meno di 42 e arrivo in meno di 13 ma stavolta alle prese con la meno gradita pista piccola e al 4 Visa As che sbagliò sulla curva finale quando era carica ma senza spazio dietro Arazi Boko. Al 7 la veloce e regolare Vesna. Sfortunati nel sorteggio i due ospiti scandinavi: all’8 il veloce M. T. Insider in forma e al 9 Jeepster (in sulky alla quale si rivede con piacere in Italia Peppe Ruocco) che è tornata a correre (e lo ha fatto dignitosamente) dopo essere stata ritirata in razza ma essere rimasta vuota.
Numero 5 nella seconda batteria per la plurivincitrice classica francese Billie De Montfort che dovrà fare i conti con la novità della racchetta in pista piccola ma è seria. Molto rapida come però lo è al suo interno (al 4) Pantera Del Pino ottima nella prova di preparazione al rientro tirando via a tutta e sono svelte anche Vanesia Ek all’1 e Pocahontas Diamant al 2.
Numero 2 nella terza batteria per il vecchio Arazi Boko anche lui molto rapido ma alla prima esperienza in racchetta e reduce dal posto d’onore nel Freccia d’Europa nel quale non è stato il miglior Arazi ma bisogna tenere conto degli ultimi 600 in 42.1 con arrivo in 13 e del fatto che dopo il Campionato Europeo (nel quale battè Cokstile e in finale dovrebbe esserci la rivincita) aveva osservato un paio di settimane di riposo. Al suo interno il caratteriale Vernissage Grif che è diventato più regolare e svelto, al 6 Unno Del Duomo che nella prova di preparazione ha inseguito molto bene dopo errore.
Ma in analisi e pronostici ci addentreremo domani.

    

Prima Batteria  

1 UFTEDMAR (Marcello Di Nicola)

2 VINCENT SM (Mario Minopoli)

3 RAISSA SERE (Davide Cangiano)

4 VISA AS (Alessandro Gocciadoro)

5 SHIVA FERM (Lucio Becchetti)

6 COKSTILE (Antonio Di Nardo)

7 VESNA (Renè Legati)

8 M.T. INSIDER (Olle Alsen)

9 JEEPSTER (Giuseppe Ruocco)

Seconda Batteria

1 VANESIA EK (Pietro Gubellini)

2 POCAHONTAS DIAMANT (Alessandro Gocciadoro)

3 TOSCARELLA (Luca Farolfi)

4 PANTERA DEL PINO (Renè Legati)

5 BILLIE DE MONTFORT (Gabriele Gelormini)

6 ZOOPER (Antonio Di Nardo)

7 VANGUARDIA (Marcello Di Nicola)

8 VICTOR BEBO (Lucio Becchetti)

9 PRIMAVERA AS (Davide Cangiano)

Terza Batteria                                           

1 VERNISSAGE GRIF (Gennaro Riccio)

2 ARAZI BOKO (Alessandro Gocciadoro)

3 VON WISE AS (Andrea Guzzinati)

4 UISCONSIS VOL (Renè Legati)

5 VENANZO JET (Lucio Becchetti)

6 UNNO DEL DUOMO (Antonio Greppi)

7 ZABAIONE SPAV (Antonio Di Nardo)

8 VAN HELSING FONT (Maurizio Cheli)

9 ORION TILLY (Giampaolo Minnucci)



Ultime notizie


28/05/2020

I partenti dell'Etruria Maschi (al 4 Boltigeur Erre) e Femmine (al 9 Bahamia)

di Mario “Amario” Alderici - Dichiarati stamani i partenti (12) dell’Etruria (sabato 30 a Montecatini, la terza volta al Sesana dopo...

28/05/2020

I successi italiani in Europa la scorsa settimana (18/05 - 22/05)

di Mario “Amario” Alderici – Un buon numero di successi la scorsa settimana in Europa. Lunedì 18 successo (il tredicesimo) da...

28/05/2020

Trotto & Turf torna in edicola da martedi' 2 con una nuova proprieta'

Dopo la pausa dovuta alla pandemia con gli ippodromi italiani chiusi, martedì 2 Trotto & Turf torna in edicola con un’edizione di 64 pagine...

28/05/2020

La classifica del Repubblica

Comunicata la classifica del Repubblica (in programma martedì 2 giugno all'Arcoveggio di Bologna) con numeri che saranno sorteggiati venerdì...

28/05/2020

GIOVANI DI GRAN KLASS

Klass I e Klass II in Svezia sono le famigerate categorie intermedie che in Italia sono state scientificamente epurate. Per dare un quadro svedese...

28/05/2020

Giovedi' riparte Castelluccio, Barracuda Jet e Balto nei centrali

di Mario “Amario” Alderici – Riprendono oggi le corse a Castelluccio, le prove a maggior dotazioni saranno le due per i soggetti di 3...

26/05/2020

FINALMENTE SI RIPARTE

Finalmente si riparte. Che emozione cliccare sui partenti e veder apparire il proprio cavallo. E’ stato come tornare al primo puledro allevato...

26/05/2020

IL CLOU DEL SABATO DI SOLVALLA E' FEMMINA

Tecnicamente, in assenza della Sweden Cup e piu' delle stesse Harper, il clou del sabato di Solvalla, degno apripista della domenica dell'Elitlopp...

25/05/2020

INTANTO HA STRAVINTO LUI

E sono tre. Dopo Looking Superb e Chief Orlando al via dell'Elitlopp 2020 ci sara' dunque un terzo erede di Orlando Vici, quel Racing Mange che...

25/05/2020

QUANDO L'IMBATTIBILITA' E' UN VIZIO DI FAMIGLIA

Un gran bel vizietto, non c'e' che dire. Ai 9 successi consecutivi di Ecurie D si aggiungono ora i 2 della sorellastra Fascination, a segno oggi...

24/05/2020

I probabili 16 dell'Elitlopp

di Mario “Amario” Alderici - Con gli inviti di Racing Mange (a segno nella Gulddivisionen in 1.09.7) e di Propulsion (del quale avevamo previsto...

23/05/2020

Gavle, nella Gulddivisionen Final si salva RACING MANGE (1.09.7) e guadagna la cartolina rosa per l'Elitlopp

di Mario “Amario” Alderici – La cartolina rosa per l’Elitlopp è per Racing Mange che è stato stranamente snobbato...

23/05/2020

Un calendario ippico pazzesco

Un calendario ippico pazzesco, a vantaggio di pochi (non noti, perchè non vengono fatti nomi e cognomi) che suggeriscono al Mipaaf stronzate a discapito...

23/05/2020

"Ma quei Filly ..." la lettera di Enrico Tuci alla D.ssa Mastromarino

Ma quei Filly....   Carissima Dott.ssa Mastromarino,   Lei immaginerà certamente l’emozione di oggi nel ritrovare tra...

22/05/2020

A VOLTE RITORNANO

Questa vicenda ricalca, per certi versi, quella del leggendario galoppatore americano Seabiscuit e del suo fantino, Red Pollard. In questo caso i due...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
antonio@asfina.it Privacy Cookies