15/11/2019

Terza batteria Mipaaf equilibrata, la distanza dice BRISTOL CR, il prono di Amario

Bristol Cr

di Mario “Amario” Alderici – Numerosa e incerta la terza batteria con la distanza che può giocare a favore del recorder della generazione sul doppio km Bristol Cr (1) dotato di ottimo cambio di marcia e con carta di 4 primi in 5 uscite anche se sarà da valutare al salto di categoria. Sarà avversaria tosta la piccola Buena Suerte Bi (2) che è regolare e sa già fare un po’ tutto compreso partire svelta anche se al via sarà probabilmente saltata da Barolo Roc (5) che parte fortissimo e in avanti può arrivare fino in fondo. Può farcela anche Bengurion Jet (7) in crescita. Di quelli in seconda fila il più che intriga è Bleff Dipa (8) che ha deluso sulla pista e sulla distanza ma dopo un ottimo debutto nel quale ha respinto agevolmente Barbaresco Grif (10) che in seguito ha vinto due volte e che nell’occasione può essere il cavallo nascosto di quota. E’ reduce da un bel successo romano anche Bruccione Fas (6) che merita grande rispetto, mentre alla possibilità di agire dietro i primi in corda sono legate le chance di Boris Diaw (4) che parte molto forte e del veloce Belzebù Jet (3) che migliora ad ogni uscita. Da vedere sgambare Bellini Grif (11) che non corre da quasi due mesi quando sbagliò sull’ultima curva quando era ancora davanti dopo aver agito da leader. La seconda fila nella categoria sacrifica Boltigeur Erre (12) e Banteng Jet (9).

PRONO: 1 – 2 - 5

1 BRISTOL CR (Gaetano Di Nardo)

2 BUENA SUERTE BI (Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata)

3 BELZEBU’ JET (Giampaolo Minnucci)

4 BORIS DIAW (Andrea Guzzinati)

5 BAROLO ROC (Filippo Rocca)

6 BRUCCIONE FAS (Vincenzo Luongo)

7 BENGURION JET (Marco Smorgon)

8 BLEFF DIPA (Roberto Vecchione)

9 BANTENG JET (Pietro Gubellini)

10 BARBARESCO GRIF (Giorgio D’Alessandro junior)

11 BELLINI GRIF (Mario Minopoli)

12 BOLTIGEUR ERRE (Antonio Greppi)
 

Buena Suerte Bi

1 BRISTOL CR (Gaetano Di Nardo) – Genealogia: Figlio Di Owen Cr e di Rapsodia Cr (seconda nelle Aste Filly); la terza madre Urmia Cr è sorella di Savana Cr che ha prodotto Giulia Grif (1.11.4).
Piuttosto veloce in partenza, dotato di ottimo cambio di marcia, ha vinto 4 volte su 5, le ultime 3 consecutive, alla penultima al record della generazione sul doppio km di 1.15.8 passando al mezzo giro finale dopo aver seguito i primi per allungare con mezzomiglio conclusivo in 59, la volta dopo al proprio record di 1.14.2 ottenendo strada dopo un quarto in 29.1 per allungare con 600 finali in 43.7.
Recorder della generazione sul doppio km, è al salto di categoria ma lo scegliamo favorito.
Favorito. Quota: 3,00
2 BUENA SUERTE BI (Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata) – Genealogia: Figlia di Yankee Glide (che ha prodotto Main Wise As e Vivid Wise As) e No Ifs Here che ha prodotto United Bi e presenta in quarta generazione Ah So da cui Workaholic e Working Gal (Hambletonian Oaks).
Veloce in partenza, piccolina ma fatta molto bene, regolare, ha vinto 4 volte su 5, la penultima alla terzultima uscita in 1.16 a Cesena finendo in crescendo nei 600 conclusivi in 44.8 con arrivo in 14.7 dalla scia del leader a cui aveva dato strada dopo il lancio in 15.1, la volta dopo in 1.16 in percorso esterno quasi interamente allo scoperto con 600 finali in 45.7 dopo essere stata respinta nel quarto iniziale in 27.9, infine un posto d’onore nell’Anact Femmine finendo in crescendo nei 600 conclusivi in 44.6 dalla scia della leader
Duttile e con una testa d’oro, sa già fare un po’ tutto, può farcela.
Controfavorita. Quota: 3,00
3 BELZEBU’ JET (Giampaolo Minnucci) – Genealogia: Figlio di Wishing Stone e Otero Jet; la seconda madre Vichy Jet ha prodotto la piazzata classica Steptopelia Jet.
Veloce in partenza, ha vinto 3 volte su 5, all’ultima (dopo un posto d’onore al proprio record di 1.15 perdendo contatto nei 600 finali in 43.7 dal leader a cui aveva dato strada dopoil quarto iniziale in 29.1) in 1.18.5 sul doppio km con km finale in 1.15.6 progredendo dal gruppo nel mezzo giro conclusivo.
Migliora ad ogni uscita e ha già vinto sul doppio km, può piazzarsi.
Difficile. Quota: 40,00
4 BORIS DIAW (Andrea Guzzinati) – Genealogia: Figlio di Pitagora Bi e Imperatrice Caf; la seconda madre Song’s Mary ha prodotto il vincitore del Firenze Evoilà Caf.
Molto veloce in partenza, ha vinto 2 volte, la seconda alla terzultima uscita in 1.17.9 da leader con quarto iniziale in 31.7 e 600 finali in 44.7, la volta dopo un posto d’onore al proprio record di 1.14.4 a Milano andando davanti nel lancio in 13.2 per mandare dopo 600 in 42.2 e seguire in quota i parziali invertiti del leader, infine un quarto in quota in percorso manovrato.
Un po’ deludente all’ultima ma parte molto forte, può piazzarsi.
Difficile. Quota: 33,00
5 BAROLO ROC (Filippo Rocca) – Genealogia: Figlio di Filipp Roc (che ha prodotto United Roc, Zarina Roc, Anita Roc) e Prestige Roc; la seconda madre è Galantine (Criterium Partenopeo Femmine, Italia Filly, Elwood Medium Filly) sorella di Zucchero Roc; in linea femminile si risale a Promising Cash (1.55.3).
Velocissimo in partenza, ha vinto 2 volte, alla quartultima in 1.16.8 da leader con quarto iniziale in 30.2 e 600 finali in 43.9, alla penultima in 1.14.4 finendo in crescendo dal gruppo nel km conclusivo esterno, la volta dopo nell’Anact Maschi un terzo al proprio record di 1.14.2 perdendo contatto nell’arrivo in 13.9 (42.8 gli ultimi 600) dal leader a cui aveva dato strada dopo il lancio in 15.1.
Rapidissimo, può andare davanti e arrivare fino in fondo.
Terzo incomodo. Quota: 3,00
6 BRUCCIONE FAS (Vincenzo Luongo) – Genealogia: Figlio di Gruccione Jet e Tornado Fas; la seconda madre è Miss Muscle Fas (terza nel Gran Criterium Filly) che ha prodotto il vincitore classico Zarenne Fas; la terza madre è la pluripiazzata classica Inpudent Lb che ha prodotto il vincitore dell’Elwood Medium Rudy Di Jesolo.
Piuttosto veloce in partenza, ha vinto 3 volte, la seconda ad agosto al proprio record di 1.14.5 da leader con lancio in 13.9 e 600 finali in 44.7, all’ultima in 1.15.4 finendo in crescendo dal gruppo nel km conclusivo esterno con mezzomiglio conclusivo in un minuto.
Ottimo a Roma, ci sta.
Grossa sorpresa. Quota: 30,00
7 BENGURION JET (Marco Smorgon) – Genealogia: Figlio di Maharajah e Love Me Tender che ha prodotto Santiago D’Ete (Marche, Città di Padova, Città di Follonica e Nello Bellei) e Tessy D’Ete (Heraclite e Perraux in Francia) ed è figlia di Viola D’Amore (Aste Filly) che ha prodotto Newyork Newyork (Presidente della Repubblica e Città di Cesena).
Piuttosto veloce in partenza, ha vinto una volta alla quartultima in 1.17.9 da leader con il quarto iniziale in 30.1 e quello finale in 30.6; alla penultima un posto d’onore al proprio record di 1.14.6 finendo in crescendo dalla scia dei primi nel mezzo giro conclusivo esterno, la volta dopo nell’Anact Maschi un quarto eguagliando il proprio record di 1.14.6 a Bologna in quota in percorso manovrato.
Cresciuto, ci sta bene.
Sorpresa. Quota: 9,00
8 BLEFF DIPA (Roberto Vecchione) – Genealogia: Figlio di Mister J.p. e Preziosa Jw; la quarta madre è Jortina Nibs che ha dato Pay Nibs (1.11.7).
Veloce in partenza, ha esordito con un successo in 1.14.3 da leader con lancio in 13.2 e seconda parte di gara in 59, la volta dopo un deludente terzo accusando al mezzo giro finale la distanza dopo aver ottenuto strada dopo mezzo giro.
Deludente la volta scorsa dopo un ottimo debutto, sulla linea dell’esordio ci starebbe bene.
Sorpresa. Quota: 9,00
9 BANTENG JET (Pietro Gubellini) – Genealogia: Figlio di Pine Chip e Sofora Jet; la terza madre What Luck ha dato il derbywinner Re dei Jet, il vincitore del Fiera Lemoyne Square e il vincitore del Città di Treviso Uvar Jet.
Piuttosto veloce in partenza, ha vinto alla terzultima in 1.20.9 progredendo nei 600 finali dalla scia del leader a cui aveva dato strada nel lancio in 14.8 per poi seguirne i parziali invertiti, la volta dopo un posto d’onore seguendo in quota dopo aver ripiegato in scia alla leader nel lancio in 14.5, infine un quinto calando sulla curva finale dopo aver seguito i primi in corda.
Improvvisato da Pippo Gubellini ma la seconda fila nella categoria lo sacrifica.
Estremo outsider. Quota: 300,00
10 BARBARESCO GRIF (Giorgio D’Alessandro junior) – Genealogia: Figlio di Conway Hall e Maura Grif che è sorella piena di One Dream Grif che ha prodotto Zoe Grif Italia; la quinta madre Chasoin Holly ha prodotto Park Ok, Refrontolo Dra e Segusino Dra.
Piuttosto veloce in partenza, ha esordito con un posto d’onore al proprio record di 1.14.6 in quota nella seconda parte di gara in 59 dietro al leader a cui aveva ripiegato nel lancio in 13.2, poi due successi, all’ultima in 1.16.6 sul doppio km ottenendo strada dopo mezzo giro in 37 per allungare con 600 finali in 43.9.
Ottimo in tutte le uscite e già a segno sul doppio km, ci sta.
Grossa sorpresa. Quota: 22,00
11 BELLINI GRIF (Mario Minopoli) – Genealogia: Figlio di Irving Rivarco e della vincitrice del Mattii Ikram Ferm; la seconda madre Susy D’Hilly ha dato Comtesse che ha prodotto la campionessa Linda Di Casei da cui il plurivincitore classico Axl Rose; la quarta madre Speedy Love ha prodotto il vincitore di Hambletonian Speed Bowl.
Molto veloce in partenza, ha vinto una volta al debutto a luglio in 1.18.3 ottenendo strada nel quarto iniziale in 31.3 per allungare con seconda parte di gara in 1.00.2; ha colto il proprio record di 1.16.6 alla penultima terzo finendo in crescendo dal gruppo, la volta dopo un errore sulla curva finale quando era ancora davanti con lancio in 13.2.
Non corre da quasi due mesi e va visto sgambare.
Molto difficile. Quota: 44,00
12 BOLTIGEUR ERRE (Antonio Greppi) – Genealogia: Figlio di Voltigeur De Myrt e Lilli Degli Ullivi; la quarta madre Meadow Ellie ha prodotto Evann C.
Molto veloce in partenza, ha vinto una volta alla terzultima in 1.16.1 beneficiando del distanziamento della leader che aveva mandato via nel quarto iniziale in 28.8, la volta dopo un quarto al proprio record di 1.15 in quota dopo aver mandato dopo un quarto in 27.9, infine nell’Anact Maschi un errore sula prima curva quando lottava per il comando nel lancio in 15.1.
A questi livelli ha dei limiti.
Outsider. Quota: 69,00

 



Ultime notizie


12/12/2019

Lady Driver del passato, IRINA POCKAR ci racconta la sua storia

di Mario “Amario” Alderici – Breve ma eccellente la carriera trottistica della triestina Irina Pockar, classe 1989, che nel 2013 ha lasciato...

11/12/2019

Mipaaf, Bristol Cr al record della generazione sul doppio km (1.14.3), la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Record della generazione sul doppio km (1.14.3) su pista insabbiata e non velocissima per Bristol Cr che...

11/12/2019

Mipaaf Filly alla piccola Buena Suerte Bi, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Sarà anche piccoletta ma muove svelta le gambe, ha grande cambio di marcia ed è seria (se...

11/12/2019

Royal Mares, Sharon Gar al record della corsa (1.10.7), la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Ha ripreso ad andare come un treno Sharon Gar dopo l’infortunio; dopo le prove a freccia in su dal...

10/12/2019

Mediterraneo al Nad Al Sheba ARAMIS EK (All. Edy Caprani), la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Mediterraneo vinto da Aramis Ek che in 1.13.1 ha preso la meglio in retta sulla leader Akela Pal Ferm per...

09/12/2019

Mipaaf, BRISTOL CR respinge Banderas Bi al record della generazione sul doppio km di 1.14.3

di Mario “Amario” Alderici – Bello il preventivato match nel Mipaaf con Bristol Cr che ha fatto valere la maggior duttilità nelle...

09/12/2019

Mipaaf Filly, la piccola BUENA SUERTE BI va davanti e non si prende

di Mario “Amario” Alderici – Aveva avuto sfortuna nell’Anact Femmine la piccola Buena Suerte Bi che, troppo carica, aveva picchiato...

07/12/2019

Finale Mipaaf, BANDERAS BI vs BRISTOL CR, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Domenica a Napoli la prova clou dell’anno per i 2 anni con la presenza del leader della generazione...

07/12/2019

Mipaaf Filly equilibrato, BONNE NUIT BI l'idea nel prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Una dozzina al via nel Mipaaf Filly domenica e campo estremamente equilibrato con tante puledre pronte al...

07/12/2019

Royal Mares, il finish di SHARON GAR al record della corsa di 1.10.7

di Mario “Amario” Alderici - Riportata al meglio dopo l’infortunio dal nuovo team di Holger Ehlert, Sharon Gar ha confermato la splendida...

06/12/2019

Royal Mares, ancora Goccia con ZANIAH BI? Il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Sabato a Napoli le Royal Mares dominate negli ultimi tre anni da Alessandro Gocciadoro che cercherà...

06/12/2019

Mediterraneo, il Nad Al Sheba ARAMIS EK vince il match con Antony Leone

di Mario “Amario“ Alderici – Alessandro Gocciadoro vinse la sua prima classica nel Mediterraneo del 2004 con Erie Grif e oggi rivince...

05/12/2019

Gp Mediterraneo, ARAMIS EK vs ANTONY LEONE, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Ultima chiamata dell’anno per i cavalli di 3 anni che, in assenza dei migliori, cercano il loro primo...

04/12/2019

Duomo al commovente ARAZI BOKO su una sorprendente Ula Risaia Trgf, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Si è corso il Duomo nonostante le tante polemiche legate allo stato della pista; in futuro occorrerà...

03/12/2019

Donne ippiche, Andra Alexandra Munteanu ci racconta la storia di SINEAD SERNICOLI

di Andra Alexandra Munteanu – Sinead Sernicoli. Figlia di Mario Sernicoli, proprietario storico dell’allenatore romano Fausto Barberini, il...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies