20/11/2019

Batterie Mipaaf, la pagella di Amario dei finalisti e i numeri della finale

Il successo di Banderas Bi

di Mario “Amario” AldericiBanderas Bi (al record della generazione sul doppio km e a quello dei 2 anni a Milano), Bristol Cr e Baresi Effe complici anche le guidate impeccabili dei loro interpreti.
Si conferma leader della generazione Banderas Bi che è stato ben assecondato nella per lui delicata fase iniziale da Roberto Vecchione per poi presentarsi a chiedere e ottenere strada e concludere con un notevole ultimo mezzomiglio in 57.2 alla quota fissa davvero paciarotta di 3,00; unico neo la meccanica che (con più peso nelle campanelle per la pista scivolosa) non era perfetta come a Bologna. Buona seconda con km finale allo scoperto Babirussa Jet. Dato che il tallone d’Achille di Banderas Bi è la fase iniziale è stato scelto per la finale un numero un po’ alto, il 4. Dato che Bristol ha scelto il 3, sarà in finale con un buon 2 Babirussa Jet. Da segnalare che sull’ultima curva, dopo aver perso leggermente contatto sull’accelerazione di Banderas, ha sbagliato Bubble Effe che è stato bruscamente trattenuto intralciando il compagno Burt Rl che si è agganciato con Briosuss; giuste proteste del team di Briosuss con multa a favore inferiore all’importo dell’iscrizione: sarebbe opportuno modificare il regolamento con rimborso dell’iscrizione ai cavalli danneggiati o con l’accesso degli stessi alla finale con un numero aggiuntivo (in questo caso il 13) o con l’inserimento come prime riserve.
Partenza tranquilla anche per Gaetano Di Nardo in sulky a Bristol Cr per poi andare a chiedere e ottenere strada per allungare con ultimo quarto in 28.5 al quinto successo in 6 uscite su un ottimo Bleff Dipa scoperto per l’ultimo giro e mezzo. In finale Bristol Cr ha scelto per secondo e ha preso il 3; tornerà in prima fila Bleff Dipa con il 6.
Perfetta anche l’interpretazione di Marco Volpato in sulky a Baresi Effe che si è rifatto della sfortuna avuta nelle precedenti uscite. Marco avrebbe corso volentieri anche in avanti ma, vista la decisione con cui è partita Belen Hall Fas, ha giustamente cambiato tattica dando strada all’avversaria per poi batterla all’interno con ultimo mezzomiglio in 59.6 infilandosi tra lei e la calante leader Bella Winner. Avendo scelto per primi Banderas e Bristol, Baresi ha scelto per terzo ma, dato che i due rivali hanno preferito numeri leggermente alti, in finale sarà ancora in corda. In finale Belen Hall Fas (anche lei piaciuta) avrà il 5 che può consentirle di essere ancora la prima leader.

Il successo di Baresi Effe

BANDERAS BI – Un po’ nervoso ma va come un treno, adotta tattica simile a Bologna, parte a mezza botta per poi presentarsi, ottiene strada dopo un quarto in 31.3, gradua, saluta tutti con un ultimo mezzomiglio in 57.2 al record della generazione (e della pista per un 2 anni) di 1.15.1 sul doppio km; di meccanica non era bello come a Bologna perchè sulla pista scivolosa aveva campanelle un po’ più pesanti. Voto: 9
BARESI EFFE
– Aveva avuto sfortuna di recente, stavolta invece fila tutto liscio, manda Belen, finisce bene in retta e prevale con ultimo mezzomiglio in 59.6 (29.7 il quarto conclusivo). Voto: 8,5
BRISTOL CR
– Al quinto successo in 6 uscite, sa fare un po’ tutto, nel gruppo, muove sulla prima curva e ottiene strada dopo un quarto in 31.1, allunga con quello finale in 28.5 facili (58.3 l’ultimo mezzomiglio). Voto: 8,5
BELEN HALL FAS
– Va davanti, manda dopo un quarto in 30.5, progredisce nel mezzo giro finale, è stampata al termine di un ultimo mezzomiglio in 59.6 (29.7 il quarto conclusivo). Voto: 8
BLEFF DIPA
– Un po’ ardente e nervoso ma va forte, subisce l’avvio lento di chi lo precede e resta nel gruppo in corda, muove allo scoperto sulla seconda curva, resta bene in quota. Voto: 8
BABIRUSSA JET
– Quinta in corda, muove allo scoperto al passaggio, bene in quota fino in fondo. Voto: 7,5
BARBARESCO GRIF
– In coda, muove al giro, finisce in crescendo. Voto: 7
BLUE DI GIRIFALCO
– Quarta in corda, muove sulla penultima curva, resta bene in quota nell’ ultimo mezzomiglio in 59.6 (29.7 il quarto conclusivo). Voto: 6,5
BOLERO GAR
– In coda, muove presto al largo, resta in quota. Voto: 6,5
BOLERO GRIF
– In grande crescita, in coda, sposta ai 600 conclusivi e finisce in crescendo. Voto: 6,5
BELZEBU’ JET
– Ottiene strada per mandare Bristol dopo un quarto in 31.1, ne perde leggermente contatto in quello finale in 28.5 (58.3 l’ultimo mezzomiglio). Voto: 6,5
BAROLO ROC
– Quarto in corda, resta chiuso, finisce in crescendo con poco spazio. Voto: 6,5
BOLTIGEUR ERRE
– Ottimo in sgambatura, sbaglia prima del via, insegue molto bene; da attendere con fiducia in prima fila. Voto: 6,5
BENGURION JET
– Nel gruppo in corda, muove ai 700 finali, resta in quota. Voto: 6
BURT RL
– Sfortunato, va davanti e manda Bubble sulla prima curva, sull’ultima piegata ne subisce l’errore e sbaglia a sua volta. Voto: 6
BRIOSUSS
– Sfortunato, sollecito dalla seconda fila, quarto in corda, sposta sull’ultima curva ma subisce il caos davanti a lui e si aggancia con un avversario. Voto: 6
BETTA INDAL
– Nel gruppo in corda, muove al giro, resta in quota. Voto: 5,5
BELLA WINNER
– Ottiene strada dopo un quarto in 30.5, cala in retta. Voto: 5,5
BETA WISE AS
– Nelle retrovie in corda, non avanza. Voto: 5,5
BOSTON WISE L
– Nelle retrovie in corda, muove sulla penultima curva ma non avanza, all’ingresso in retta subisce il cross di chi lo precede e sbaglia a sua volta ma si rimette in tempo per prendere il quarto per mancanza di avversari. Voto: 5
BACCANI
– Quinto in corda, sbaglia dopo 300 metri; al secondo preoccupante errore consecutivo. Voto: 5
BAHAMIA
– Nel gruppo in corda, muove al passaggio, non avanza. Voto: 4,5
BRUCCIONE FAS
– Al largo, cede in retta e finisce con lo sbagliare. Voto: 4,5
BORIS DIAW
– Va davanti, manda via sulla prima curva, sull’ultima piegata chiama la mamma. Voto: 4
BENITO ROC
– Nelle retrovie in corda, in retta alza bandiera bianca. Voto: 4
BUENA SUERTE BI
– Sfortunata, picchia sull’ala dell’autostart e sbaglia prima del via. Voto: s.v.
BANTENG JET
– Sbaglia al via. Voto: s.v.
BELLINI GRIF
– Nelle retrovie in corda, sposta sull’ultima curva ma sbaglia. Voto: s.v.
BLASCO REAL
– Nel tentativo di fare partenza sbaglia al via. Voto: s.v.
BLADE WISE AS
– Sbaglia al via. Voto: s.v.
BUFFON ZS
– Sbaglia al via. Voto: s.v.
BUBBLE EFFE
– Ottiene strada sulla prima curva e manda Banderas dopo un quarto in 31.3, ne perde leggermente contatto sull’ultima curva e sbaglia; difficile valutare quanto ne avesse ancora. Voto: s.v.

 

I numeri della finale (Napoli, domenica 08/12):

1 BARESI EFFE

2 BABIRUSSA JET

3 BRISTOL CR

4 BANDERAS BI

5 BELEN HALL FAS

6 BLEFF DIPA

7 BOSTON WISE L

8 BLUE DI GIRIFALCO

9 BELZEBU’ JET

10 BOLERO GAR

11 BARBARESCO GRIF

12 BOLERO GRIF

Dichiarazione partenti lunedì 2 mattina, subentro riserve entro mercoledì mattina 4.



Ultime notizie


12/12/2019

Lady Driver del passato, IRINA POCKAR ci racconta la sua storia

di Mario “Amario” Alderici – Breve ma eccellente la carriera trottistica della triestina Irina Pockar, classe 1989, che nel 2013 ha lasciato...

11/12/2019

Mipaaf, Bristol Cr al record della generazione sul doppio km (1.14.3), la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Record della generazione sul doppio km (1.14.3) su pista insabbiata e non velocissima per Bristol Cr che...

11/12/2019

Mipaaf Filly alla piccola Buena Suerte Bi, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Sarà anche piccoletta ma muove svelta le gambe, ha grande cambio di marcia ed è seria (se...

11/12/2019

Royal Mares, Sharon Gar al record della corsa (1.10.7), la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Ha ripreso ad andare come un treno Sharon Gar dopo l’infortunio; dopo le prove a freccia in su dal...

10/12/2019

Mediterraneo al Nad Al Sheba ARAMIS EK (All. Edy Caprani), la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Mediterraneo vinto da Aramis Ek che in 1.13.1 ha preso la meglio in retta sulla leader Akela Pal Ferm per...

09/12/2019

Mipaaf, BRISTOL CR respinge Banderas Bi al record della generazione sul doppio km di 1.14.3

di Mario “Amario” Alderici – Bello il preventivato match nel Mipaaf con Bristol Cr che ha fatto valere la maggior duttilità nelle...

09/12/2019

Mipaaf Filly, la piccola BUENA SUERTE BI va davanti e non si prende

di Mario “Amario” Alderici – Aveva avuto sfortuna nell’Anact Femmine la piccola Buena Suerte Bi che, troppo carica, aveva picchiato...

07/12/2019

Finale Mipaaf, BANDERAS BI vs BRISTOL CR, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Domenica a Napoli la prova clou dell’anno per i 2 anni con la presenza del leader della generazione...

07/12/2019

Mipaaf Filly equilibrato, BONNE NUIT BI l'idea nel prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Una dozzina al via nel Mipaaf Filly domenica e campo estremamente equilibrato con tante puledre pronte al...

07/12/2019

Royal Mares, il finish di SHARON GAR al record della corsa di 1.10.7

di Mario “Amario” Alderici - Riportata al meglio dopo l’infortunio dal nuovo team di Holger Ehlert, Sharon Gar ha confermato la splendida...

06/12/2019

Royal Mares, ancora Goccia con ZANIAH BI? Il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Sabato a Napoli le Royal Mares dominate negli ultimi tre anni da Alessandro Gocciadoro che cercherà...

06/12/2019

Mediterraneo, il Nad Al Sheba ARAMIS EK vince il match con Antony Leone

di Mario “Amario“ Alderici – Alessandro Gocciadoro vinse la sua prima classica nel Mediterraneo del 2004 con Erie Grif e oggi rivince...

05/12/2019

Gp Mediterraneo, ARAMIS EK vs ANTONY LEONE, il prono di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Ultima chiamata dell’anno per i cavalli di 3 anni che, in assenza dei migliori, cercano il loro primo...

04/12/2019

Duomo al commovente ARAZI BOKO su una sorprendente Ula Risaia Trgf, la pagella di Amario

di Mario “Amario” Alderici – Si è corso il Duomo nonostante le tante polemiche legate allo stato della pista; in futuro occorrerà...

03/12/2019

Donne ippiche, Andra Alexandra Munteanu ci racconta la storia di SINEAD SERNICOLI

di Andra Alexandra Munteanu – Sinead Sernicoli. Figlia di Mario Sernicoli, proprietario storico dell’allenatore romano Fausto Barberini, il...



Nad al Sheba S.r.l., Sede Legale Via Dolfin, 4/A - 20155 Milano
CF/P.Iva 07639910962 Cap. Soc. 10.000 € Iscrizione Rea di Milano N. 1973376
info@vendopuledri.it Privacy Cookies